Antiparentopoli ed ex tabella H, tutto rinviato a lunedì

ars1 Palermo. Molte polemiche e ferie rinviate. Si è chiusa con un nulla di fatto la seduta fiume di ieri all'Assemblea regionale siciliana.

Secondo il programma dei lavori, doveva essere l'ultima seduta d'Aula prima della pausa estiva, ma non sono bastati un intero giorno e diverse sospensioni dei lavori ai parlamentari siciliani per trovare la quadra sui due disegni di legge in calendario.

All'ordine del giorno due ddl: quello sull'incompatibilità, il cosiddetto 'antiparentopoli', e quello che stanzia fondi alle onlus e agli enti ovvero l'ex tabella H. Nella norma ci sono anche degli stanziamenti ai teatri e quelli alle Province. Si prevede che i finanziamenti siano erogati sulla base di un bando pubblico, dando precedenza a enti istituiti o disciplinati da leggi regionali.

I due testi sono stati modificati più volte (il ddl antiparentopoli è stato riscritto anche per via dell'informale bocciatura arrivata dal commissario dello Stato ndr.) ma senza mai trovare la "formula perfetta". Appuntamento a lunedì, sperando che il fine settimana porti a un accordo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna