Tre padri per una bimba. Tensione all'ospedale Civico

E' proprio il caso di dirlo, di mamma ce n'è una sola. E di papà? All'ospedale civico di Palermo, a rivendicare la paternità di una bimba nata da pochi giorni, se ne sono presentati addirittura tre, tutti convinti di riconoscere la piccola come loro figlia. Giunti presso la portineria di ostetricia contemporaneamente, i tre presunti genitori hanno inscenato una "commedia" degna di un film del grande Totò. Quando la situazione stava per degenerare il portiere dell'ospedale ha chiamato i carabinieri. Ma prima dell'arrivo dei militari ci ha pensato la mamma a rimettere le cose a posto, almeno per il momento: "il padre è lui" - ha detto la donna - indicandone uno dei tre; e insieme al padre rivelato sono andati via, spingendo insieme la cesta della neonata, tra gli sguardi stupiti di coloro che hanno assistito alla scena e lasciando di sasso gli altri due mancati papà.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna