Terremoti: due scosse sulle Madonie ed una alle Eolie

tee L'Etna si risveglia ed anche la terra riprende a muoversi. Tre scosse di terremoto sono state registrate nella notte tra sabato e domenica scorsi nella Sicilia settentrionale.  Le magnitudo di 2.9, 2.1 e 3.2. Le prime due scosse si sono verificate sulle Madonie, con epicentro vicino ad Alcara Li Fusi ed ipocentro, ossìa profondità, relativamente bassa, 6,3 km 10, km.

La terza scossa, invece, è stata registrata dai sismografi dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) con epicentro in mare, al largo delle Eolie, alle ore 7.38 di ieri mattina, ma molto profonda, 258 km e mezzo sotto la superficie marina. Intanto, anche l'Etna ha ripreso la sua attività stromboliana, con emissione di cenere e lapilli.

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna