Riforme: Carlo Vizzini si dimette da relatore sul ddl

Carlo Vizzini ha rassegnato in aula le proprie dimissioni da relatore sul ddl riforme. Ad annunciarlo lo stesso senatore tramite il suo profilo facebook: "Come promesso ieri, ho rassegnato in Aula le mie dimissioni dopo l'approvazione dell'emendamento leghista per il Senato federale". Ho spiegato che si e' formata una nuova maggioranza rispetto a quella per cui avevo avuto un mandato, ossia quella dei leader di maggioranza, Alfano, Bersani e Casini. Tocchera' alla prima commissione votare un nuovo relatore e per questo il testo, compresa la parte sul semi presidenzialismo, e' stato rinviato in commissione."

Commenti  

 
#1 Sorpreso.robydik 2012-06-28 15:50
Ma come?? Ma lui non era "Oltre l'appartenenza" ? ;D
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna