Provincia, Avanti affida deleghe alla nuova giunta. ''Impegno nonostante ristrettezze in bilancio''

Ecco le deleghe per i dodici assessori in giunta alla Provincia di Palermo. Il presidente Giovanni Avanti, dopo il rimpasto del mese scorso, ha così messo a punto i meccanismi della squadra di Palazzo Comitini, che schiera sette esponenti del Pid e cinque del Pdl.

Tra i pideillini, alla vice presidenza è stato nominato Pietro Alongi, al quale vanno in più la delega al Bilancio; Andrea Aiello è il nuovo assessore al Personale e alla Pubblica istruzione e rapporti con il consiglio, per Giovanni Melia il Controllo ambientale e la gestione della polizia provinciale. Dario Falzone è assessore alle Attività economiche e produttive, con Michele Nasca allo Sport.

In casa Pid invece, Doriana Ribaudo si occuperà delle Politiche giovanili e delle Pari opportunità, mentre Santi Bellomare ha avuto assegnata la delega all'Ambiente; Salvatore Cerra e Bartolo Fazio si occuperanno rispettivamente del Patrimonio e del Turismo. Paolo Porzio dovrà fare fronte alla Nuova edilizia scolastica, quindi per le Politiche c'è Massimo Rizzuto, poi Gigi Tomasino continuerà ad occuparsi di Viabilità e Trasporti.

"Una giunta chiamata ad impegni importanti in questi primi mesi del 2013, in previsione della scadenza della consiliatura- commenta Avanti - Malgrado le ristrettezze di bilancio, affrontiamo con rinnovato impegno le tante emergenze del territorio provinciale, nella consapevolezza di potere offrire risposte soprattutto nel settori chiave dell'ente".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna