Prima riunione Crocetta-Ardizzone, in agenda il taglio dei costi della politica e il bilancio

 

Faccia a faccia questa mattina tra il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta e il neo eletto presidente dell'Assemblea regionale Giovanni Ardizzone.

Al centro dell'incontro i lavori parlamentari di fine anno, a partire dai documenti contabili, per il varo dei quali c'è poco tempo se si intende evitare il ricorso all'esercizio provvisorio.

Crocetta e Ardizzone hanno fissato "priorità inderogabili nell'interesse dell'economia siciliana, delle imprese e delle fasce più deboli".

I due hanno anche concordato di avviare in tempi rapidi un tavolo istituzionale di confronto tra governo e Parlamento "per arrivare a un efficace processo di riforma sui costi della politica".
L'incontro di stamattina - commenta Crocetta – è andato benissimo, c'è un'intesa perfetta rispetto alle linee generali che dobbiamo affrontare sul piano istituzionale".

Tra i temi toccati anche "la questione che riguarda le società da mettere in liquidazione, la vicenda dei precari che rischia di diventare una questione sociale esplosiva, e la necessità di un tavolo comune tra governo e Parlamento per ciò che riguarda la revisione dei costi della politica".

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna