Piano traffico, qual è la normativa ancora in vigore? Ecco come evitare le multe

traffico2

Targhe alterne, centro storico chiuso alle Euro 2, Ztl, insomma, nella folla di normative comunali, quali sono le regole ad oggi valide per girare liberamente in città con la propria auto? Proviamo a fare un po' di chiarezza, prima che le squadre di vigili urbani vi confezionino la prossima multa.

Il nuovo Piano per il traffico dell'amministrazione Cammarata prevedeva l'introduzione di alcune zone a traffico limitato, di cui rimaneva da stabilire ampiezza e orario di validità. Fatta salva la nuova area pedonale di Mondello, già attivata a partire dal primo luglio prossimo, il Consiglio Comunale non si è ancora riunito per poter approvare l'intero piano traffico. Si va verso una pedolanizzazione di alcune aree della città a determinati orari, ma sicuramente non in tempi brevi.

Cosa fare se vi trovate all'interno dell'area del centro storico? Ricordatevi che gli unici mezzi ammessi alla libera circolazione sono le GPL e le auto Euro 4, Euro 5 ed Euro 6. Tutti gli altri veicoli per poter circolare dovranno rispettare le targhe alterne. Oggi ad esempio, dovrebbero circolare le auto da Euro 0 a Euro 3 con targa pari. Dovrebbero. Non esistendo ancora un controllo con telecamere funzionanti ai varchi d'accesso del centro storico, tutto è legato al fattore C. Il fattore C...ontrollore del traffico, ovviamente. 

Per evitare quindi una pattuglia di zelanti vigili urbani si possono usare al meglio alcuni aree posteggio, una delle quali, come dimostrato in passato, non è ancora del tutto utilizzata.




Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna