Pareggio a reti bianche tra Fiorentina e Palermo

 

fp

È terminata in pareggio ieri sera la gara del 'Franchi' tra Fiorentina e Palermo, valevole per la 32^ giornata di campionato. Mutti decide di lasciare in panchina capitan Miccoli, ma i suoi affrontano a testa alta la Fiorentina dei grandi ex Delio Rossi, Amauri e Cassani. Complice un attento Viviano, protagonista anche di un bel gesto di fair play, i rosa portano a casa un punto che li fa salire a quota 40 ma, visto il successo del Lecce sul campo del Catania, non possono ancora ritenersi matematicamente salvi. Risultato decisamente meno utile invece per i toscani che, proprio in virtù del successo dei giallorossi salentini, restano pericolosamente a sole tre lunghezze dalla zona retrocessione. Ecco cosa è successo nelle due frazioni di gara.

PRIMO TEMPO Passano pochi secondi e il Palermo ci prova con Ilicic, il cui sinistro sul primo palo termina però di poco fuori. I padroni di casa alzano il baricentro, fanno salire la pressione e già al 3' impegnano Viviano con un paio di conclusioni. Nei venti minuti successivi i viola schiacciano i rosa nella propria metà campo. Gli ospiti iniziano a prendere le giuste contromisure e al 26' è ancora lo sloveno a provarci da fuori area, ma il suo tiro è debole e termina direttamente tra le braccia del portiere. Passa poco più di un minuto ed è ancora Palermo: bella palla di Donati per Hernandez che lanciato a rete prova a sorprendere Boruc, ma la sua conclusione termina sopra la traversa. A pochi minuti dalla fine del primo tempo l'uruguaiano è protagonista di un'azione personale: entra in area, salta bene Nastasic, ma il suo sinistro viene ribattuto.

SECONDO TEMPO Avvio di ripresa abbastanza equilibrato, con entrambe le formazioni che provano a proporsi in avanti. Per i siciliani fuori Barreto per infortunio e dentro Bacinovic. Al 51' è proprio il centrocampista sloveno a guadagnarsi un'interessante punizione sui 25 metri, ma la battuta di Ilicic non impensierisce Boruc. I viola sembrano però crederci di più, tornano a schiacciare sull'acceleratore e i rosa non riescono più a ripartire in contropiede. Al minuto 80 Cassani crossa dalla destra in area per Amauri che con la mano manda la palla in rete scatenando l'ira dei palermitani: il brasiliano, infatti, non confessa subito il tocco irregolare e passano un po' di secondi prima che Doveri annulli la rete. Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine. Fiorentina-Palermo termina 0-0.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna