L'urlo di rabbia dei commercianti: "Le nostre imprese stanno fallendo, riaprite via Tommaso Natale!"

 E' questo l'urlo di rabbia che numerosi proprietari di negozi, dell' omonimo quartiere palermitano, hanno esclamato all'assessore comunale alla mobilità, Tullio Giuffrè presente questa mattina nei locali della settima circoscrizione per un incontro con i consiglieri.

Proseguono a rilento da quasi un anno, i lavori presso il cantiere del passante ferroviario all'interno della nuova stazione di Tommaso Natale che dovrebbero chiudersi il 6 di aprile, ma pare che siano slittati probabilmente a luglio. Oggi durante un consiglio della settima circoscrizione i commercianti hanno chiesto garanzie all'assessore Giuffrè per l'apertura della strada che s"ta recando una crisi finanziaria a tutti i commercianti del quartiere".

"Ci chiediamo come è possibile che i lavori vadano così a rilento. Noi abbiamo le prove fotografiche e video, che gli operai sono degli assenteisti. Esigiamo che i primi di aprile venga riaperta la strada" Dicono i commercianti.

Anche il consigliere della settima circoscrizione Piero Pellerito, di 'Ora Palermo' giorni fa, ha inviato al comune una richiesta per "conoscere lo stato di avanzamento dei lavori riguardanti il passante ferroviario di via Sferracavallo, nella considerazione che questi lavori, hanno messo in ginocchio l'economia della vicina borgata di Tommaso Natale".

"In questo momento di forte crisi – dice Pellerito - non è tollerabile permettere che piccoli imprenditori divengano vittime di un'opera che, sicuramente, porterà benefici futuri, ma che al momento sta gravando inesorabilmente sull'economia dell'intera borgata. La strada deve essere aperta il prima possibile".

Cerca di placare gli animi l'assessore Giuffre dicendo che: "la ditta Sis che si sta occupando dei lavori non ha chiesto formalmente la proroga della chiusura di via Sferracavallo. Anche quando non gli verrà concessa. Il sei aprile la strada verrà aperta".

Increduli i commercianti dalle dichiarazioni di Giuffrè che commentano: "Il cantiere è ancora aperto. Ci sono troppi lavori ancora da fare. Non crediamo che i primi di aprile riapriranno via Tommaso Natale".

Leggi le altre news su: www.palermoreport.it

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna