Inchiesta Dell'Utri-Berlusconi, la competenza è dei magistrati di Milano

La procura della Cassazione, accogliendo la richiesta dei legali dell'ex premier Silvio Berlusconi, ha deciso di spostare alla Dda di Milano l'inchiesta della procura di Palermo sulla presunta estorsione che vede implicato il senatore del Pdl Marcello dell' Utri. Una "sconfitta" per la Procura di Palermo che aveva rivendicato la titolarità dell'inchiesta

''Allo stato delle indagini - si legge nel provvedimento - tutti i bonifici risultano essere pervenuti sui conto correnti accesi da Dell'Utri presso banche di Milano, eccetto due''.

Il sostituto procuratore generale Aurelio Galasso fa anche riferimento al parere espresso nei giorni scorsi dal procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso secondo cui la competenza sarebbe del pm di Milano.

Silvio e Marina Berlusconi, sentiti dai pm palermitani, hanno sempre escluso l'estorsione. Anche le loro dichiarazioni, insieme agli altri atti dell'indagine, saranno trasferiti a Milano.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna