In strada troppi rifiuti ingombranti. Appello dell’Amia ai cittadini

Sono oltre 110mila i rifiuti ingombranti abbandonati in strada a Palermo. Un dato allarmante che spinge l'Amia, l'azienda di igiene ambientale cittadina, a rivolgere un appello ai cittadini affichè utilizzino le apposite isole ecologiche.

La società, inoltre, prevede anche un servizio a domicilio per le utenze disagiate (disabili, portatori H e anziani) e attivando delle postazioni mobili presenti in tutte le 8 circoscrizioni dove i cittadini possono consegnare gli ingombranti da dismettere. Proprio per queste categorie negli ultimi otto mesi sono stati ritirati a domicilio complessivamente 12.888 pezzi.

Il dipartimento Raccolta differenziata ha attivato, già da tempo, le postazioni mobili per il ritiro ingombranti (piazza pulita) in tutte le circoscrizioni, dove i cittadini possono portare gratuitamente i rifiuti ingombranti, rifiuti elettronici e altre tipologie varie. Con questo servizio sono stati ritirati, nell'arco degli otto mesi presi in esame numero 42.922 pezzi.

"Anche se il numero degli ingombranti regolarmente conferiti dai cittadini, presso le postazioni mobili è consistente - spiega il direttore dell'Amia Nicola Gervasi - il fenomeno di abbandono su strada risulta persistente e, nonostante l'impegno dell'azienda, il numero dei siti aumenta non solo con un aggravio dei costi, ma anche contribuendo al degrado cittadino. Si fa quindi appello ai cittadini ad utilizzare le postazioni mobili ubicate in tutte le otto circoscrizioni e per eventuali informazioni sullo smaltimento dei rifiuti si può contattare il numero verde aziendale 800237713".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna