Detenuto si suicida nella sua cella, era l'assassino di Nike Favour, la ventenne uccisa e bruciata nel 2011

L'assassino di Nike Favour si è suicidato questa mattina nella sua cella

Si è tolto la vita questa mattina Giuseppe Pizzo, l'operaio 58enne di Belmonte Mezzagno, arrestato a maggio scorso, per avere ucciso Nike Favour Adekunle, la ragazza nigeriana di 21 anni il cui corpo fu ritrovato nel dicembre del 2011 bruciato e abbandonato nelle campagne di Misilmeri.

Pizzo si sarebbe impiccato con un lenzuolo, nella sua cella nel carcere Pagliarelli di Palermo dov'era detenuto con l'accusa di essere l'assassino di Nike, ventenne costretta a prostituirsi tra i viali del parco della Favorita. La giovane era sparita il 15 dicembre del 2011. Le indagini portate avanti dai Carabinieri lo scorso maggio avevano condotto all'uomo che interrogato, nonostante le prove schiaccianti a seguito anche degli esami sul dna della ragazza, aveva negato ogni coinvolgimento.

Commenti  

 
#2 Detenuto si suicida nella sua cella, era l'assassino di Nike Favour, la ventenne uccisa e bruciata nel 2011buy instagram 2015-01-09 22:12
Hi mates, how is all, and what you desire to say concerning this piece of writing, in my view
its really awesome in support of me.
 
 
#1 Detenuto si suicida nella sua cella, era l'assassino di Nike Favour, la ventenne uccisa e bruciata nel 2011Rodney 2015-01-09 10:09
What i don't understood is in truth how you are no longer really a lot more neatly-liked than you might be right now.

You're very intelligent. You already know therefore considerably when it
comes to this topic, made me in my opinion consider
it from numerous numerous angles. Its like women and men aren't involved until
it is one thing to accomplish with Girl gaga!
Your own stuffs nice. Always take care of it up!
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna