Aumento di Irpef e Ici per i cittadini? Incombe il dissesto del Comune

Raddoppio dell'addizionale Irpef e applicazione dell'Imu al suo valore massimo. Questa la proposta di delibera presentata al Consiglio comunale per aumentare le tasse e salvare così il Comune dal pericolo incombente di dissesto come aveva dichiarato il ragioniere generale Paolo Basile. Le conseguenze in caso di dissesto sarebbero rovinose per il personale dipendente, gli amministratori , i creditori. La proposta prevede aumento dell'addizionale Irpef, dallo 0,4 allo 0,8 per cento e sulla prima casa, l'aliquota massima della nuova Ici, l'Imu, , ovvero il 6 per mille sulla prima casa e 9,60 per mille sulle seconde abitazioni. La parola adesso va ai consiglieri che dovranno approvarla o meno. Secondo Sebastiano Drago, presidente della commissione Bilancio "prima di tartassare i cittadini bisogna trovare soluzioni alternative".

Commenti  

 
#1 RE: Aumento di Irpef e Ici per i cittadini? Incombe il dissesto del Comunestef 2012-03-13 19:54
9 marzo 2012 (Repubblica Palermo)
Commissaria Latella fa inviare in consiglio comunale una proposta di delibera per le nuove aliquote dell'IMU: 4,8 per mille per la 1° casa e 9,6 per 1000 per la seconda casa.

mettetevi d'accordo con Repubblica Palermo:
IMU prima casa: 4,8 x1000 oppure 6 x 1000 ?
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna