Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo Report

L’annullamento della sentenza  che condannava  Marcello Dell’Utri  ha scatenato forti reazioni. Noi vorremmo sapere peròcosa ne pensano i nostri lettori, i cittadini.

Ricapitoliamo: La corte di Cassazione ha annullato la sentenza che condannava  il senatore del Pdl a una pena di 7 anni  per concorso esterno in associazione mafiosa. Il processo è da rifare con rinvio ad altra sezione. E' stato bocciato inoltre il ricorso del procuratore generale Antonio Gatto, che chiedeva una condanna più pesante, perché non era stato dato il giusto peso a quel patto «tra Cosa nostra e Forza Italia» rivelato da Gaspare Spatuzza. Intanto incombe la prescrizione (30 giugno 2014) e tra un mese saranno depositate le motivazioni. Si riparte quindi con un nuovo processo d’appello a Palermo e con un nuovo collegio. Ma dalla condanna in primo grado a 9 anni, inflitta nel 2004. Dell’Utri è accusato di essere stato il  tramite tra Berlusconi e la mafia  dagli anni 70 fino alla strage di Borsellino, stringendo rapporti con Stefano Bontade, Mimmo Teresi e lo stalliere di Arcore, Vittorio Mangano.

Per l’annullamento della sentenza, sono state determinanti le parole del Procuratore generale Francesco  Iacoviello che ha detto “Se alla sentenza togliamo tutte le frequentazioni e le conoscenze  non rimane niente, e la Cassazione, con la sentenza Mannino, ha detto che queste cose sono irrilevanti. Descrivere l' imputato come "referente o terminale politico della mafia," non significa nulla: non si fanno così i processi, si devono descrivere i fatti in concreto”.

Abbiamo letto le razione politiche, quella del segretario del Pdl, Angelino Alfano che ha dichiarato “Oggi dobbiamo congratularci che esista il terzo grado di giudizio che ha consentito a Dell'Utri di non essere condannato ieri». Ma ora «chi restituirà a quel cittadino 16 anni di gogna, 16 anni di dolore? Ecco «a cosa serve la riforma della giustizia”.

Abbiamo letto quelle del pm  Antonino Di MatteoSe è vero, come hanno riportato gli organi di stampa, che ieri, in occasione del processo contro Marcello Dell’Utri, il sostituto procuratore generale della Cassazione ha parlato del concorso esterno in associazione mafiosa come di un reato a cui non crede più nessuno, allora saremmo in presenza di una affermazione gravissima e irresponsabile. Con queste parole – ha detto - si riporterebbero, nella lotta alla mafia, le lancette del tempo indietro a 30 anni fa. Non solo. Queste affermazioni delegittimano in partenza centinaia di indagini e processi che si stanno celebrando in Italia per quel reato e vanno contro condanne definitive che concorrenti esterni alla mafia stanno scontando nelle patrie galere perché ritenuti colpevoli. Affermazione gravissima e irresponsabile, perché quelle parole, se sono state pronunciate, sono state pronunciate a proposito di uno strumento giuridico che per primi avevano applicato Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Uno strumento, il concorso esterno in associazione mafiosa, che è un’arma fondamentale per reprimere il male delle collusioni  tra la mafia, l'imprenditoria, la politica e le istituzioni. L'unico strumento che permetterebbe il vero e definitivo salto di qualità nel contrasto alla criminalità organizzata. A meno che non ci si voglia convincere che la lotta alla mafia sia solo la repressione degli aspetti militari e non la lotta contro ben più gravi forme di collusione”.

Abbialmo letto le dichiarazioni rilasciate a La Repubblica dai pm Domenico Gozzo e Antonio Ingroia, parte accusatrice nel processo in primo grado a Dell’Utri: "Dell'Utri vittima della mafia o co-carnefice che ha fatto da tramite tra Cosa Nostra e il gruppo Berlusconi? Le indagini e due processi hanno fugato ogni dubbio – ha detto Gozzo e ha aggiunto – La Cassazione è giudice di legittimità, si occupa solo di questioni di diritto. Sul merito si sono già pronunciati i giudici di tribunali e appello confermando sostanzialmente la ricostruzione della Procura che ha sostenuto le cointeressenze tra Dell'Utri e ambienti mafiosi".  

A tutti quelli che cantano vittoria come se fosse stata dichiarata l'innocenza di Dell'Utri, dico: non è affatto così – ha detto Ingroia –  I giudici hanno deciso infatti per un annullamento con rinvio della sentenza d'appello. Solo un annullamento senza rinvio sarebbe equivalso a un riconoscimento di non colpevolezza dell'imputato. Attendiamo comunque di leggere le motivazioni”.

Adesso vorremmo sapere quali sono le reazioni dei nostri lettori, dei cittadini. Come sapete, i commenti vengono inseriti automaticamente sul sito, quindi… la palla a a voi!

 

Commenti  

 
+2 #19 I fratelli di Trapani lo hanno salcatoObserver 2012-03-12 15:14
Cosa ne penso? Quest'uomo gode della copertura della stessa loggia massonica che a Trapani è stata in grado di annullare ben altre sentenze in cassazione grazie a ramificazioni in tutta Italia. Un'inchiesta venne fatta, ma non furono mai trovai i capi. La riapertura del processo sulla morte di Borsellino nasce zoppo ancora una volta, dopo il 1993 Dell'Utri ha proposto un nuovo patto di cui, ancora una volta, non sentiremo parlare prima di altri 20 anni. Basta sentire le dichiarazioni farneticanti sulla presunta inutilità del reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Come 20 anni fà, ci stanno riprovando, cercando di isolare Scarpinato, Ingroia, Di Matteo e Lari. Aprite i vostri occhi, una volta tanto!
 
 
-1 #18 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo Reportzelig 2012-03-12 09:56
Si tiene sulla corda un povero disgraziato per 19 anni! Magistrati che vorrebbero considerare reato intrattenere rapporti con i boss. Non poteva essere che Dell'Utri parlava con Cinà perchè voleva riportarlo sulla retta via? E Mangano ? Non meritava un lavoro onesto alle dipendenze di Berlusconi ? Se si è invitati ad un matrimonio di un trafficante mondiale di droga, si ha diritto di ignorare la reale attività dello sposo? Oltre che fargli il regalo bisogna chiedergli pure che lavoro fa?
 
 
#17 disoccupatoalessandro 2012-03-12 09:15
in coscienza non ho contezza degli atti per faare una valutazione obiettiva e personale, però da sempre mi hanno insegnato che le sentenze vanno accettate e nelle sedi opportune vanno confutate.
 
 
#16 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo ReportMIX 2012-03-11 19:53
O si crede nel sistema giudiziario o non lo si fa. Ogni sentenza deve essere rispettata... ai me
 
 
#15 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo Reportomar 2012-03-11 19:27
.......La GIUSTIZIA....vi olata..ogni commento è superfluo..!!
 
 
+2 #14 FORSEdanilo 2012-03-11 18:26
Una fatto così grave mi spinge ad una riflessione difficilmente non misurata. Forse, se a ventanni dalle stragi in cui lo stato ha ucciso la parte sana di se stesso a favore del sistema all'interno del quale "viviamo tutti oggi", forse se a quarantanni di distanza non si conosce il luogo in cui è finito Mauro De Mauro, forse se le stragi di portella della Ginestra, della Torre dei Georgofili, forse se gli omicidi di Don Pino, dei tantissimi uomini delle istituzioni, di Aldo Moro, di Enrico Mattei, forse se a nessuno interessa il motivo per cui parti deviate dello stato da oltre sessanta anni, decidono, uccidono ed insabbiano o deviano tutto, forse, forse noi giovani, noi meno giovani, i nostri genitori, non abbiamo ancora fatto abbastanza! Indignarsi non basta più perchè la soglia della vergogna e della contiguità con i sistemi politico-mafios i, è da ormai troppo tempo assai oltre i limiti della decenza e del buon senso. Resto fiducioso, se ognuno farà la sua parte, se non lasceremo soli i nostri magistrati, forse allora...forse
 
 
+2 #13 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo Reportferdinando 2012-03-11 18:00
questa sentenza è un ritorno al passato , è come uccidere ancora una volta Falcone è Borsellino, sicuramente non è un' assoluzione, mi chiedo allora quanti, altri criminali dai cosidetti "bianchi"sarann o considerati puliti grazie a questa sentenza ? la "trattativa" continua? Spero che ci sia una risposta forte e decisa da tutta la società civile ,affinche' quei Magistrati che sono impegnati a far luce sulla parte piu' buia della storia del nostro paese,non siano lasciati da soli.La storia dovrebbe averci insegnato cosa vuol dire lasciare solo un Magistrato in questo paese.
 
 
+1 #12 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo ReportMaria 2012-03-11 17:02
è ovvio che questa sentenza è l'anticamera della prescrizione. un regalo a Berlusconi, che continua a muovere i fili, da bravo burattinaio! mi vergogno di essere italiana. l'unica cosa di cui vado fiera è di essere concittadina di due grandi eroi del nostro tempo: Falcone e Borsellino, la cui memoria viene continuamente vilipesa da persone che non meriterebbero neppure di stare al mondo
 
 
#11 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo ReportCarlo 2012-03-11 15:20
Citazione Carmen:
Citazione Carlo:
purtroppo ho la buona e sana abitudine di non commentare le sentenze, anche quando questo possono essere un oscenità totale; parto dal presupposto che una sentenza se viene emessa c'è sempre un errore legislativo chelo permette e per tanto non trovo produttivo in alcun modo esprimere pareri su questa o quell'atra scelta di questo o quel giudice.
unasola cosa è certa, da palermitano ho solo voglia di esclamare: "Dell'Utri, devi morire prima o poi e noi di certo ci incontreremo all'inferno. Non avrai tregua per l'eternità".


Carlo anche io voglio aspettare le motivazioni! Ma non possiamo continuare a rimanere zitti e fermi! Il rispetto delle sentenze, l'accettazione ci ha portato a questo! Io rispetto tutto, le regole e la legge, ma quando usano la legge per farsi beffa di tutto e tutto non si può più stare a guardare!


più chiaro di così..... tranquilla, tutto ciò che faccio lo faccio con gente costantemente coerente... grazie.
Mi scuso per questo vis-a-vis con tutta la redazione e tutti i lettori, ma quando ce vò ce vò. non mi sembrava il caso di tacere data la natura super importante degli argomenti tirati in ballo; sarebbe ora che la si smettesse in questo Paese di continuare ad aprire bocca senzacognizione di causa.
 
 
#10 RE: Annullamento condanna Dell' Utri. Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti su Palermo ReportCarmen 2012-03-11 14:59
Citazione Carlo:
a chi mi cita rispondo... ma chi ti conosce... hai la certezza che io stia zitto e fermo? solo perchè spiego che non sono un qulunquista... ahhh bhè... poi lamentiamoci che quello italiano non è un popolo ma una marmaglia di singoli cani senza padrone.

Se ti riferisci a me...non era riferito a te, proprio perchè non ti conosco e con cui ho per altro detto di trovarmi d'accordo, ma era un discorso in generale. Ma visto che hai preso l' argomento , se fai qualcosa, contattattami, io ci sono! :)
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna