News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Un confronto tra diversi attori istituzionali per riflettere su ruolo e sfide della filiera dell’Healthcare: a promuoverlo è Unicredit, in un incontro tenutosi alla Camera di commercio Palermo-Enna per approfondire le opportunità di crescita non solo delle aziende, ma anche del sud in uno scenario che nei prossimi mesi rischia di vedere […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Affermazione della Cisl Scuola a livello nazionale che moltiplica la propria rappresentanza da 2 a 5 seggi e ottiene di avere componenti in tutti gli ordini di scuola (Infanzia, Primaria, Secondaria di primo e secondo grado). “Si tratta di una bella soddisfazione, ci viene riconosciuto un largo consenso come risultato di un […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “L’articolo 116 della Costituzione era stato introdotto dal centrosinistra nel 2001 con solo tre voti di scarto in Senato. Adesso se si sono pentiti di questa scelta ne prendiamo atto, ma non vengano a dire che spacca in due il Paese. Il tema del Mezzogiorno è la capacità di spesa: su questo […]

Ustica: rubano auto e precipitano in mare. Annegati due minorenni

altAggiornamento ore 12.40 - Ustica piange i due giovani annegati. Il sindaco dell'isola Aldo Messina proclamerànelle prossime ore il lutto cittadino. La camera ardente dei due giovani sarà allestita all'interno del Comune. 

Ore 11.25 - Forse volevano solo fare un giro senza patente, la smania precoce di guidare di quasi tutti gli adolescenti. Ma la bravata è finita in tragedia. Due giovani quattordicenni di Ustica, ieri sera intorno alle 22.30, hanno trafugato un'auto, una fiat panda di proprietà di un pensionato dell'isola, e per cause ancora da accertare sono finiti in mare con tutto il mezzo, nei pressi del porticciolo della località turistica. A quanto pare, dai primi accertamenti, i malcapitati erano impegnati in manovre pericolose e repentine. I primi ad intervenire in soccorso dei due giovani usticesi, i sommozzatori della “diving  barracuda”, società privata che ha sede nei pressi del luogo dell'incidente. Purtroppo, però, è stato vano il loro tentativo di salvarli. I corpi ormai senza vita dei due ragazzi giacevano annegati dentro l'auto, in fondo al mare.

Sul luogo sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della Stazione di Ustica e della Capitaneria di Porto che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell'incidente.