News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Un confronto tra diversi attori istituzionali per riflettere su ruolo e sfide della filiera dell’Healthcare: a promuoverlo è Unicredit, in un incontro tenutosi alla Camera di commercio Palermo-Enna per approfondire le opportunità di crescita non solo delle aziende, ma anche del sud in uno scenario che nei prossimi mesi rischia di vedere […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Affermazione della Cisl Scuola a livello nazionale che moltiplica la propria rappresentanza da 2 a 5 seggi e ottiene di avere componenti in tutti gli ordini di scuola (Infanzia, Primaria, Secondaria di primo e secondo grado). “Si tratta di una bella soddisfazione, ci viene riconosciuto un largo consenso come risultato di un […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “L’articolo 116 della Costituzione era stato introdotto dal centrosinistra nel 2001 con solo tre voti di scarto in Senato. Adesso se si sono pentiti di questa scelta ne prendiamo atto, ma non vengano a dire che spacca in due il Paese. Il tema del Mezzogiorno è la capacità di spesa: su questo […]

''Usò carte di credito per fini personali''. Chiesti 6 anni per ex direttore Fondazione Federico II

Accuse di peculato per Alberto Acierno, ex direttore generale della Fondazione Federico II. Con questo capo d'imputazione la Procura di Palermo ha chiesto sei anni di carcere per l'ex deputato, che - secondo quanto ricostruito dal pm Sergio De Montis - avrebbe utilizzato due carte di credito della Fondazione per fini personali per un importo di quasi 60.000 euro.

Acierno, che ha sempre respinto le accuse, secondo la Procura avrebbe utilizzato i soldi pubblici per giocate al casino online e per viaggi ai Tropici, ma anche per fare il pieno alla sua barca durante le vacanze alle isole Eolie. L'avvocato Enrico Sanseverino, che difende l'Assemblea regionale siciliana e la Fondazione Federico II costituitesi parte civile nel processo, ha anche chiesto il sequestro conservativo di un immobile e di una somma di denaro di proprietà di Acierno. Lunedì prossimo sarà emessa la sentenza.