News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – L’Asp di Palermo arricchisce la dotazione degli ambulatori mobili con un nuovo camper dedicato allo screening delle malattie infettive sessualmente trasmesse. A bordo del mezzo verranno effettuati, attraverso un prelievo ematico, i test per Hiv, Hcv (Epatite C) e Sifilide. “E’ un altro tassello che l’Azienda inserisce nell’organizzazione dell’attività di prossimità – […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Si chiude con un bilancio molto positivo la nuova edizione della “Acchianata Ecologica” organizzata da Confcommercio Palermo, nell’anno in cui l’organizzazione festeggia gli 80 anni dalla costituzione, partita poco dopo le 9 dalle Falde del Monte Pellegrino e conclusasi dopo circa 3,7 chilometri di salite al Santuario dove don Natale Fiorentino ha […]

  • SALINA (MESSINA) (ITALPRESS) – “Il nuovo porto di Malfa è quasi pronto, i lavori sono giugno al 90%, come Regione abbiamo investito 20 milioni per il completamento della diga foranea. Ciò consentirà di ospitare già dalla prossima stagione oltre 130 imbarcazioni”. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Aricò, ospite del focus su […]

Tragedia a Palermo. Morte madre e bimba di due anni

Tragedia a Partanna Mondello a Palermo, un uomo rientrando in casa ha ritrovato la moglie venticinquenne e la figlia di appena due anni nude riverse sul pavimento del bagno di casa. La giovane moglie sembrerebbe essere morta pochi istanti dopo il ritrovamento, la piccola bimba, apparsa da subito in condizioni disperate è deceduta poco dopo il trasporto all'ospedale dei bambini. In queste ore gli inquirenti, stanno valutando tutte le ipotesi, anche quella del tragico incidente domestico.

La ricostruzione dei fatti, parla del marito e padre delle vittime, A.G. Di 23 anni rientrato a casa verso le 20 dopo essere stato dal barbiere ed entrato nella stanza da bagno ha rinvenuto i due corpi in fin di vita vicino la vasca piena d'acqua. I primi soccorsi portati da un vicino di casa, sono stati seguiti dall'intervento del 118. Solo l'autopsia potrà chiarire il tragico accaduto, le vittime, che non presentano segni di alcuna violenza potrebbero essere state vittime di una scarica elettrica o una fuga di gas, a insospettire la presenza della caldaia del riscaldamento proprio nella stanza da bagno.

 

Leggi le altre news: www.palermoreport.it