News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • BOLZANO (ITALPRESS) – Con una sentenza del 17 giugno, il tribunale di Bolzano ha accolto le domande formulate da Movimento Consumatori, accertando “la vessatorietà della penale presente nel contratto di Sicily by Car che è imposta al consumatore in caso di sanzioni notificate alla società per infrazione del Codice della strada e per mancato pagamento […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Sono circa 140.000 gli italiani che vivono con la Sclerosi Multipla (SM), di cui oltre 11.000 in Sicilia, con circa 290 nuove diagnosi ogni anno registrate a livello regionale. La Sicilia è, dopo Lazio, Campania e Lombardia, la quarta regione italiana per numero di persone che affrontano questa malattia neurologica cronica, che […]

  • ROMA (ITALPRESS) – “Il dramma degli incendi che affligge il nostro territorio colpisce ancor di più la Sicilia, dove le piogge scarseggiano e le temperatura sono in media più alte. Le perdite già subite dall’isola in questi anni in termini di deforestazione sono ingenti, per questo oggi, nella sede del Mase, abbiamo affrontato il delicato […]

Termini Imerese alle prese con il ''dopo Fiat''. Crocetta: ''Massimo impegno''

 

Un programma di incentivi per Termini Imerese a carico della Regione Siciliana e un piano di aree industriali da mettere a disposizione di nuovi eventuali investitori. 
Questi gli impegni assunti dall'esecutivo regionale di Rosario Crocetta nel corso di un vertice con le parti sociali che si è tenuto a Palazzo d'Orleans. Presenti all'incontro l'assessore all'Economia, Luca Bianchi, e la responsabile delle Attività produttive, Linda Vancheri; il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

In primo piano la reindustrializzazione dell'ex stabilimento della Fiat, abbandonato dal Lingotto.

"Il Governo regionale – si legge in una nota - ha concordato sull'esigenza di definire, in un prossimo confronto con le parti sociali, i provvedimenti necessari per l' immediato sblocco degli ammortizzatori cui, peraltro, ha destinato un cospicuo stanziamento di fondi regionali. Sul tema delle infrastrutture, sono già state avviate tutte le procedure per l'avvio delle opere programmatiche che consentiranno presto l'impiego di centinaia di lavoratori edili. Sul tema del rilancio economico dell'area e delle misure per la reindustrializzazione dell'area di Termini Imerese è stato confermato l'impegno del governo regionale a sostenere con le risorse e con idonei provvedimenti le fasi del rilancio produttivo dell'area, in raccordo con l'azione del tavolo nazionale promosso dal ministero dello Sviluppo Economico. Gli assessori hanno ribadito, a nome del presidente Crocetta, il massimo impegno del governo regionale nella governance dell'Accordo di Programma di rilancio industriale dell'area".

"Gli assessori Vancheri e Bianchi - commenta Burraffato sulla sua pagina faceboook - hanno annunciato, finalmente, che su Termini Imerese cambiamo passo! Il governo regionale guidato da Rosario Crocetta cercherà direttamente nuovi imprenditori interessati a Termini Imerese. Adesso basta con Invitalia! La delegazione assessoriale presente al tavolo di Palazzo d'Orleans ha assunto l'impegno che sarà definito, entro marzo, un piano di aree industriali per soddisfare le esigenze allocative di nuovi investitori ed un programma di incentivi per avviare una nuova attività di scouting per promuovere la reindustrializzazione del polo di Termini Imerese". 

Soddisfazione per la posizione assunta dal Governo Crocetta sulla vertenza è stata espressa dal senatore Giuseppe Lumia, capolista del movimento ''Il Megafono-Lista Crocetta'', secondo il quale ''l'ex stabilimento Fiat di Termini Imerese è una risorsa industriale preziosa per il territorio siciliano che deve essere rilanciata per promuovere l'occupazione e lo sviluppo. Ha fatto bene il governo regionale guidato dal presidente Crocetta a riaprire la trattativa per la reindustrializzazione dell'impianto e dell'area di Termini Imerese. Qui ci sono tutte le condizioni produttive - conclude Lumia - per fare di Termini Imerese un importante polo industriale della Sicilia e del Paese''.

Leggi le altre news: www.palermoreport.it