News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Una fabbrica per la preparazione del carboidrato per eccellenza, la pasta, diventa una clinica specializzata nella cura delle malattie metaboliche, del diabete e dell’obesità. Accade a Partinico, in provincia di Palermo dove, è stata inaugurata nella struttura dell’ex Molino Pastificio Soresi, di inizio Novecento, la Casa di Cura Santa Chiara. “Non posso […]

  • PALRMO (ITALPRESS) – Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi, Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, ha eletto oggi il siciliano Roberto Ginex come presidente. Ginex, 55 anni, palermitano, delegato della Circoscrizione Sicilia, giornalista dal 1992, è impegnato attivamente da oltre 25 anni nel sindacato dei giornalisti prima come consigliere regionale e poi dall’aprile 2018 all’agosto […]

  • MILANO (ITALPRESS) – “Se devi pensare al futuro dell’Europa, non lo puoi immaginare non tenendo conto del Mediterraneo. La declinazione del futuro europeo o è mediterranea, o non è.Soprattutto perchè il Mediterraneo – luogo di commerci e di conflitti, di scambi e di contrasti – ha una sua rilevanza dentro i nuovi equilibri geopolitici”. Lo […]

Teatro Politeama occupato e prove in piazza

politeama valeria L'occupazione del teatro Politeama e prove aperte al pubblico in piazza. Sono le iniziative di protesta messe in campo dai sindacati per denunciare la "preoccupante situazione" in cui versa la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.

Succede così che chi passa da piazza Politeama possa assistere - come accaduto stamani - a un concerto di musica classica.

Per le parti sociali, infatti, nonostante le reiterate denunce "non c'è stata da parte della politica siciliana una presa di posizione per trovare le giuste soluzioni, ma soltanto espressioni di forza atte a risolvere più i loro problemi che la situazione di indigenza della Fondazione e di chi opera al suo interno".

I sindacati denunciano che attualmente non è stata predisposta la programmazione artistica per l'attività estiva e il bilancio consuntivo 2012 e quello preventivo 2013. Inoltre da due mesi i dipendenti non percepiscono la retribuzione.

"Non possiamo lasciare - concludono i sindacati - che un'importante realtà culturale come la Sinfonica Siciliana sia abbandonata a se stessa o peggio ancora si spenga in silenzio e lentamente".