News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • BOLZANO (ITALPRESS) – Con una sentenza del 17 giugno, il tribunale di Bolzano ha accolto le domande formulate da Movimento Consumatori, accertando “la vessatorietà della penale presente nel contratto di Sicily by Car che è imposta al consumatore in caso di sanzioni notificate alla società per infrazione del Codice della strada e per mancato pagamento […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Sono circa 140.000 gli italiani che vivono con la Sclerosi Multipla (SM), di cui oltre 11.000 in Sicilia, con circa 290 nuove diagnosi ogni anno registrate a livello regionale. La Sicilia è, dopo Lazio, Campania e Lombardia, la quarta regione italiana per numero di persone che affrontano questa malattia neurologica cronica, che […]

  • ROMA (ITALPRESS) – “Il dramma degli incendi che affligge il nostro territorio colpisce ancor di più la Sicilia, dove le piogge scarseggiano e le temperatura sono in media più alte. Le perdite già subite dall’isola in questi anni in termini di deforestazione sono ingenti, per questo oggi, nella sede del Mase, abbiamo affrontato il delicato […]

Teatro Massimo, i primi bilanci del commissario straordinario: ''Trovata situazione grave''

Dopo poco più di un mesi alla guida del Massimo, Fabio Carapezza Guttuso conferma di "avere trovato all'interno del teatro una grave situazione". Il commissario straordinario della Fondazione lirico-sinfonica, in una nota, imputa lo stato in cui versa lo storico teatro palermitano a tre fattori: "Una sottovalutazione di problemi relativi alla sicurezza, un grave contenzioso con l'Enpals (Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo e dello Sport) relativo al decennio precedente, che ha sempre creato problemi per il rilascio del certificato di agibilità e che adesso ha messo a rischio l'inaugurazione della stagione e una programmazione artistica 2013 i cui costi superano le cifre previste in bilancio".

Se l'immediato futuro del Massimo non fa ben sperare, Carapezza fa intravedere un percorso di miglioramento che "si sta articolando anche grazie alla ritrovata serenità lavorativa e al clima di armonia e impegno da parte dei lavoratori del teatro, dotati tutti di profili di alta qualità tecnica, amministrativa e artistica".

"Rimane assai grave e senza dubbio compromettente per la realizzazione di questo nuovo corso – conclude però il commissario, figlio adottivo di Renato Guttuso -, il previsto taglio dei finanziamenti annunciato dalla Regione".

 

 

Leggi tutte le altre news su: www.palermoreport.it