News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – L’Asp di Palermo arricchisce la dotazione degli ambulatori mobili con un nuovo camper dedicato allo screening delle malattie infettive sessualmente trasmesse. A bordo del mezzo verranno effettuati, attraverso un prelievo ematico, i test per Hiv, Hcv (Epatite C) e Sifilide. “E’ un altro tassello che l’Azienda inserisce nell’organizzazione dell’attività di prossimità – […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Si chiude con un bilancio molto positivo la nuova edizione della “Acchianata Ecologica” organizzata da Confcommercio Palermo, nell’anno in cui l’organizzazione festeggia gli 80 anni dalla costituzione, partita poco dopo le 9 dalle Falde del Monte Pellegrino e conclusasi dopo circa 3,7 chilometri di salite al Santuario dove don Natale Fiorentino ha […]

  • SALINA (MESSINA) (ITALPRESS) – “Il nuovo porto di Malfa è quasi pronto, i lavori sono giugno al 90%, come Regione abbiamo investito 20 milioni per il completamento della diga foranea. Ciò consentirà di ospitare già dalla prossima stagione oltre 130 imbarcazioni”. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Aricò, ospite del focus su […]

Social card, 2.691 le domande presentate

ciulla agnese NSono solo 2.691 le domande, ripartite tra le 8 circoscrizioni di Palermo, presentate per la seconda edizione della 'Carta acquisti', la cosiddetta 'Social Card'. A rendere noti i primi dati sulle richieste ricevute è l'assessorato comunale per i Diritti di cittadinanza del capoluogo siciliano.

"Questi numeri - spiega l'assessore comunale Agnese Ciulla - confermano quanto avevamo previsto dopo che il ministero aveva diffuso i criteri per l'accesso a questo servizio e anche se mancano ancora due settimane per la presentazione delle domande (il termine è fissato al 19 luglio, ndr), è prevedibile che i numeri finali non saranno così alti come per altri servizi di tipo socio-assistenziale. Basti pensare che per il contributo per l'affitto le domande presentate sono state di solito superiori alle 13.000".

Per l'assessore Ciulla, dunque, i criteri adottati dal ministero sono "estremamente selettivi e, quindi, in tanti hanno rinunciato a priori".

Il decreto ministeriale, che assegna a Palermo poco più di 6 mln di euro, prevede che un terzo delle famiglie benefici sia del contributo economico tramite la Social Card sia di un progetto personalizzato di presa in carico, finalizzato al superamento delle condizioni di povertà, al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale. La sperimentazione si rivolge a famiglie in condizioni economiche e lavorative di estremo disagio in cui siano presenti dei minori.

La nuova Social Card affiancherà la 'vecchia' Carta acquisti del 2008, che continuerà a essere distribuita, e si integra con gli interventi e i servizi sociali erogati dai Comuni, in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e la scuola. 
Proprio perché il progetto non si limita a una assistenza economica ma richiede un impegno attivo e diretto delle famiglie beneficiarie per il superamento della condizione di povertà, tutti i nuclei familiari saranno chiamati a sottoscrivere un vero e proprio contratto con la pubblica amministrazione; la mancata sottoscrizione o il mancato rispetto delle previsioni determineranno la perdita del diritto ai benefici.

Questi i dati delle domande presentate fino a ieri:
I Circoscrizione 291
II Circoscrizione 498
III Circoscrizione 352
IV Circoscrizione 432
V Circoscrizione 394
VI Circoscrizione 107
VII Circoscrizione 416
VIII Circoscrizione 201