News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Monte Pellegrino avrà una nuova illuminazione. Un nuovo impianto ad alta efficienza energetica che sostituirà quello esistente, non funzionante perchè obsoleto e danneggiato dagli incendi, con lampade a led di ultima generazione, significative riduzioni delle emissioni climalteranti e miglioramento delle condizioni di sicurezza. L’area di interesse storico, naturalistico e turistico verrà così […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “Registro con notevole soddisfazione i dati forniti dal Rapporto Almalaurea 2024 che confermano l’efficacia delle nostre strategie per garantire possibilità di lavoro qualificato ai nostri giovani laureati”. Così Massimo Midiri, rettore dell’Università di Palermo, commentando i dati del XXVI Rapporto su Profilo e sulla Condizione Occupazionale dei Laureati presentati dal Consorzio Interuniversitario […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – Consegnata la prima tratta del raddoppio ferroviario tra le stazioni di Catania Bicocca e Catenanuova, realizzato in Sicilia da Webuild per conto di RFI, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS. Il progetto complessivo, che ha raggiunto l’83% dei lavori, come si legge in una nota, permetterà di incrementare i treni […]

Si dimette il capogruppo all’Ars dell’Udc Giulia Adamo

altIl neo sindaco di Marsala, Giulia Adamo, ha rassegnato ufficialmente le sue dimissioni da deputato regionale. "Con la pubblicazione da parte della Presidenza della Regione del decreto sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana – ha dichiarato l'ex capogruppo all’Ars dell’Udc – che indice i Comizi elettorali per il prossimo 28 ottobre al fine di eleggere il nuovo Presidente della Regione e i 90 rappresentanti di Palazzo dei Normanni, sono venute meno le motivazioni che mi hanno spinto, come capogruppo dell'Udc a rimanere fra gli scranni di Sala d'Ercole dopo la mia elezione a Sindaco di Marsala. Da qui le mie dimissioni .

Ribadisco che sono rimasta nel Parlamento regionale solo per onorare la fiducia che nei miei confronti è stata riposta sia dall'Udc nazionale ed in particolare dall'on. Casini; sia dai vertici regionali (in primo luogo dal senatore Gianpiero D'Alia) che hanno creduto in me per rifondare un partito che veniva da un periodo di grande travaglio interno e per il quale si è resa necessaria un pragmatica rimodulazione con l'esclusione di alcuni esponenti.

Da capogruppo regionale dell'Udc ho voluto fare fino in fondo il mio dovere nella piena consapevolezza che avevo, comunque, già deciso da tempo di candidarmi a Sindaco della mia Città. Quando ho aderito all'UDC ho avuto affidato un mandato ed un incarico che non potevo mai disattendere e per il quale mi sono spesa con il massimo delle forze e soprattutto senza chiedere nulla.

Del resto la mia coerenza credo sia molto conosciuta. Quando affronto una questione, sia essa semplice o delicata, mi impegno al massimo per portarla a compimento. Ecco perché sono rimasta alla guida di un gruppo politico-parlamentare che - sono certa - dopo il suo rinnovamento verrà premiato dai siciliani. Concludo ringraziando quanti mi hanno collaborato in questi anni di mia esperienza come parlamentare regionale".