News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – Il Comune di Catania, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani, rispettivamente società capofila del Polo Infrastrutture e del Polo Urbano del Gruppo FS, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa finalizzato al potenziamento infrastrutturale e alla rigenerazione urbana delle aree dismesse o in dismissione di proprietà del Gruppo FS presenti nella città siciliana.Il […]

Scuola, l'allarme dell'assessore Evola: potremmo chiudere gli asili se il governo non interviene

"Di fronte all'attuale politica nazionale potremmo anche decidere di chiudere gli asili, visto che di fatto ci si sta mettendo nelle condizioni di non garantirne l'operatività". A lanciare l'allarme è l'assessore alla Scuola del Comune di Palermo, Barbara Evola, a seguito dell'incontro tenutosi a Roma con il sottosegretario alla Scuola, Marco Rossi Doria. Nel corso del vertice si è discusso della situazione di precarietà per le scuole gestite degli Enti locali, cioè materne ed asili, con l'attuazione del Patto di Stabilità.

"Queste strutture - afferma l'assessore - rischiano una sempre minore capacità di offrire servizi adeguati ai bambini e alle famiglie ed una sempre minore competitività in termini qualitativi con il privato". Ma dal governo sarebbero arrivati segnali distensivi: "Il sottosegretario ha manifestato la volontà di impegnarsi per allentare il Patto di stabilità – si legge nella nota inviata dal Comune di Palermo - ed ha invitato l'amministrazione a produrre un dettagliato dossier sulle criticità in atto, valutando la possibilità di interagire con il Parlamento per la presentazione di emendamenti correttivi in fase legislativa".