News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – “E’ stata una festa popolare, è stata una festa offerta ai tanti turisti in visita a Palermo, il Quattrocentesimo Festino di Santa Rosalia è stata la festa della città. Ripercorrendo la serata di ieri, è ancora forte l’emozione provata nel corso di questa edizione che, sono certo, rimarrà nella memoria dei tanti […]

  • ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani si piazza all’ottavo posto della Governance Poll, la classifica sul gradimento dei primi cittadini e governatori, realizzata per il ventesimo anno consecutivo dall’Istituto demoscopico Noto Sondaggi per “Il Sole 24 Ore”. Schifani raggiunge il 57%, risultando essere il governatore che ha aumentato maggiormente il proprio […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “A chi vogliamo lasciare la nostra città, i nostri quartieri, le nostre case, le nostre strade? A questa nuova peste che, sotto i nostri occhi, camuffata di normalità e di ineluttabilità, sta contagiando i nostri giovani, cioè i nostri figli e nipoti, a Ballarò come al Cep, a Bagheria come a Termini […]

Scarichi in mare: Pm ipotizza disastro ambientale

scaL'ipotesi è quella di disastro ambientale ed a formularla è stato il Pubblico Ministero Geri Ferrara. La Procura della Repubblica di Palermo starebbe indagando  per trovare i responsabili  delle decine, se non centinaia, di scarichi abusivi in mare, scarichi di abitazioni private, lidi, strutture commerciali e turistiche.

La fascia costiera interessata sarebbe quella tra Carini e Villagrazia di Carini ed i danni che sarebbero stati accertati dall'Arpa,  Agenzia Regionale Protezione Ambientale, sono estremamente gravi, tanto dall'indurre il magistrato ad ipotizzare il reato di disastro ambientale.

A questo però va aggiunto anche l'altissimo numero di strutture abusive o parzialmente abusive, presenti su quella zona costiera, che va ad intorbidire le acque. Che la situazione in tal senso non fosse rosea lo si evinceva da anni, adesso auspichiamo che l'inchiesta non si fermi a quella zona ed anzi, si avvicini a Palermo.