News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • La tennista azzurra cede contro la rumena Cristian col punteggio di 6-3 6-2.

  • PALERMO (ITALPRESS) – L’Università di Palermo ha conferito la laurea magistrale honoris causa in “Scienze Pedagogiche” al regista televisivo Michele Guardì. La cerimonia si è svolta nella Sala Magna del Complesso Monumentale dello Steri, in piazza Marina, a Palermo. Per Massimo Midiri, rettore dell’Università di Palermo, “è una giornata importante per questo ateneo. Michele Guardì […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non un semplice riconoscimento per le imprese più virtuose, ma un insieme di spunti per approfondire le sfide che l’attualità richiede a manager, imprenditori e professionisti di ciascun territorio: questo il proposito di Motore Italia, la cui quinta tappa del 2024 ha visto coinvolta la Sicilia con un appuntamento al Circolo Unione […]

Quando la lezione di civiltà arriva dal cuore dello Zen

insula-3-evolutionSi tratta del quartiere più "difficile" a Palermo, assieme alle vele di Napoli è considerata una delle zone a più bassa presenza statale d'Italia, ma lo Zen, una volta tanto, ha dato una piccola lezione di civiltà al resto della città.

Stiamo parlando della storia di Insula 3 Evolution, l'Onlus fondata dagli abitanti dell'ultimo nucleo abitativo costruito dallo Iacp lo scorso anno e che vede impegnate 122 famiglie, tra assegnatari ed abusivi. La notizia lascia perplessi, ci si chiede se ci possano essere stati interessi di altro tipo, di mani non pulite sulla faccenda, ma il racconto di questo piccolo esempio di citatdinanza attiva spazza via ogni dubbio.

Si tengono pulite le aiuole tramite una turnazione tra gli abitanti, almeno una volta a settimana si lavano le scale di tutta la struttura, hanno persino voluto notificare il loro impegno alla vicina caserma dei carabinieri, luogo di lotta feroce proprio un anno fa, quando "gli sbirri" portavano via case. Adesso, Insula 3 Evolution è regolarmente registrata, i lavori di manutenzione cominciano ogni giorno alle 7 del mattino nel giardino, poi si passa alle scale degli androni e si controllano i cancelli per evitare di far entrare i motorini, lasciando lo spazio ai bambini per giocare.

Nell'insula lo Iacp ha previsto l'installazione di un asilo e di una piccola biblioteca, mentre il presidente dell'Onlus, Marcello Mazza, afferma di poter contribuire facendo costruire un piccolo parco giochi all'interno del complesso abitativo. Con una quota di 5 euro al mese, ci si prepara a fare una distribuzione di abiti usati ed un piccolo banco alimentare.

Sembra strano, quasi paradossale, ma lì dove la speranza di migliorare la propria condizione è da sempre considerata impossibile, lì dove si perde il senso d'appartenenza ad una città, arriva uno degli esempi più avanzati di cittadinanza attiva nell'intero capoluogo siciliano. La crisi di Amia e Gesip qui sembrano lontane, basta sbracciarsi e chiedere il sostegno del vicino di casa per migliorare il proprio giardino.

Ecco la nuova filosofia Zen che sboccia nell'Insula 3.