News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • BOLZANO (ITALPRESS) – Con una sentenza del 17 giugno, il tribunale di Bolzano ha accolto le domande formulate da Movimento Consumatori, accertando “la vessatorietà della penale presente nel contratto di Sicily by Car che è imposta al consumatore in caso di sanzioni notificate alla società per infrazione del Codice della strada e per mancato pagamento […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Sono circa 140.000 gli italiani che vivono con la Sclerosi Multipla (SM), di cui oltre 11.000 in Sicilia, con circa 290 nuove diagnosi ogni anno registrate a livello regionale. La Sicilia è, dopo Lazio, Campania e Lombardia, la quarta regione italiana per numero di persone che affrontano questa malattia neurologica cronica, che […]

  • ROMA (ITALPRESS) – “Il dramma degli incendi che affligge il nostro territorio colpisce ancor di più la Sicilia, dove le piogge scarseggiano e le temperatura sono in media più alte. Le perdite già subite dall’isola in questi anni in termini di deforestazione sono ingenti, per questo oggi, nella sede del Mase, abbiamo affrontato il delicato […]

Parte il festino, con tre giorni di musica ogni sera alle 20 al Foro Italico

foro-italico

Con il Festinoval-Suona Palermo, parte la tre giorni della 388sima edizione del Festino di Santa Rosalia. Sul prato del Foro Italico, sopra un palco di quattordici metri per dieci, si esibiranno, a partire dalle ore 20 di domani, e per tre sere consecutive, gruppi musicali palermitani composti da emergenti, band d’autore, tutti pronti a mettere in musica la varietà della città dai mille porti.La kermesse sarà presentata da Licia Raimondi, Vincenzo Ferrera e Mario Caminita. Ecco il dettaglio della serata di domani Una serata divisa in tre parti, rappresentativa di tre macro--generi: pop-rock, inedito, jazz. Nella prima parte, a partire dalla 20.00, salirà sul palco una selezione di band emergenti del filone pop-rock - Half Chickens- Caront--Medea -A19-Alter Ego- Chester Gorilla-Gulì - Heartbeat.

Dalle 22.00 spazio alla musica inedita d'autore con i Tamuna ed i Bottega Retrò, seguiti dall'allegria contagiosa dell'Orchestra popolare Rosa Parks e degli A noi ci piace Vintage. E alle ore 23.30 si cambia registro con dell'ottimo jazz made in Palermo dei Joraqu4, capitanati da Gianni Gebbia, il Sergio Munafò Quintet ed il Gaetano Riccobono Quartet.

E se il Foro Italico si accende di musica, con generi diversi, è stato reso noto che sul carro della Santuzza saliranno 12 rappresentanti delle comunità straniere, uno per ognuna delle maggiori comunità straniere presenti nella città, dalla Costa D’Avorio al Senegal, dal Pakistan al Bangladesh, fino al rappresentante di Ghana, Etiopia, Nigeria, Mauritios, Capoverde, Marocco, Filippine, Eritrea.

Una mossa che ha uno scopo ben preciso, come ha tenuto a precisare l'assessore alla Cultura, Francesco Giambrone: “Vogliamo dare un segnale chiaro: Palermo è città dell’integrazione, città multiculturale che si arricchisce delle diversità delle etnie. Tutto questo anche nell’ottica della candidatura del capoluogo siciliano a capitale europea della cultura nel 2019”.