News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – “Grazie a un sinergico gioco di squadra tra Comune di Palermo, comando della Polizia municipale, Asp e Reset” è stata rimossa una carcassa di 6 quintali di bovino, rinvenuta in località costa sud, a Palermo. “Ringrazio tutte le articolazioni della macchina comunale per essersi attivate tempestivamente assicurando il ripristino della salute pubblica […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Il Villaurea Monreale ha vinto lo scudetto Under 19 del campionato regionale di calcio a 5. Nella Final Four disputata al Pala Don Bosco di Palermo, la formazione palermitana ha prima battuto sabato in semifinale la squadra abruzzese Sport Center Celano ed in finale la Top Five di Torino. Nel primo match, […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Giorno 29 giugno, alle ore 9.30, presso la Camera di Commercio di Palermo e Enna (Via E. Amari 11), si terrà il Convegno sul tema “I Diritti del Contribuente nella riforma fiscale” organizzato dalla Camera degli Avvocati Tributaristi di Palermo, dall’Ordine Avvocati di Palermo e dall’Ordine Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili […]

Nuova protesta degli studenti e nel mirino finisce il ministro della Salute

 

 Il ministro della Salute Renato Balduzzi arriva a Palermo e ad accoglierlo trova un centinaio di studenti pronti a salutarlo con cori non proprio amichevoli.

Un centinaio di giovani hanno atteso il ministro davanti ai locali di Banca nuova in piazza Cusmano scandendo lo slogan "Noi la crisi non la vogliamo, noi Balduzzi non lo vogliamo".

Poliziotti e Carabinieri in tenuta antisommossa hanno tenuto la situazione sotto controllo.

Quella di oggi è solo l'ultima delle proteste messe in atto dagli studenti che ormai da giorni scendono in piazza con cortei, manifestazioni e flash mob per esprimere il proprio disagio.

Dopo i piccoli cortei a sorpresa di ieri, stamattina un blocco stradale è stato attuato dai ragazzi dell'istituto "Duca degli Abruzzi" in via Autonomia Siciliana. Circa trecento studenti hanno invaso la carreggiata e hanno scandito slogan contro il governo Monti e il ddl che riorganizza la scuola pubblica. Il "Duca degli Abruzzi" fino a sabato era tra le oltre venti scuole occupato, mentre da oggi gli studenti hanno scelto di proseguire con la "cogestione", mantenendo però lo stato di agitazione. 

Agli studenti si sono uniti anche un gruppo di operai della Gesip e adesso stanno sfilando per le vie del centro in direzione di Palazzo delle Aquile.