News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • BOLZANO (ITALPRESS) – Con una sentenza del 17 giugno, il tribunale di Bolzano ha accolto le domande formulate da Movimento Consumatori, accertando “la vessatorietà della penale presente nel contratto di Sicily by Car che è imposta al consumatore in caso di sanzioni notificate alla società per infrazione del Codice della strada e per mancato pagamento […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Sono circa 140.000 gli italiani che vivono con la Sclerosi Multipla (SM), di cui oltre 11.000 in Sicilia, con circa 290 nuove diagnosi ogni anno registrate a livello regionale. La Sicilia è, dopo Lazio, Campania e Lombardia, la quarta regione italiana per numero di persone che affrontano questa malattia neurologica cronica, che […]

  • ROMA (ITALPRESS) – “Il dramma degli incendi che affligge il nostro territorio colpisce ancor di più la Sicilia, dove le piogge scarseggiano e le temperatura sono in media più alte. Le perdite già subite dall’isola in questi anni in termini di deforestazione sono ingenti, per questo oggi, nella sede del Mase, abbiamo affrontato il delicato […]

Lo Tsunami tour di Beppe Grillo travolge Palermo. ''Il cambiamento è iniziato proprio da qui''

 

Migliaia di persone ad attenderlo e lui - come da copione - non si smentisce, sale sul palco e infiamma i suoi sostenitori con toni netti, decisi, polemici. Beppe Grillo ha chiuso la tappa siciliana dello Tsunami tour con un bagno di folla in piazza Castelnuovo, nel cuore del capoluogo siciliano.

L'Isola ha premiato il Movimento Cinque Stelle alle scorse elezioni regionali portando al Parlamento regionale quindici deputati e ieri i suoi sostenitori c'erano, tanti e rumorosi. "Qui – esordisce Beppe Grillo - è una cascata di disperazione e disgrazie. Io non sono il messia, ma già qualcosa è iniziato. Il cambiamento sta partendo dalla Sicilia".

''Qui - continua - c'è chi ha fatto politica sulla pelle di 1.800 operai. Basta''. Il riferimento è alla Gesip, società di servizi del Comune in liquidazione e piena di debiti, con 1.800 lavoratori rimasti senza lavoro.

"Qui – rincara la dose - si sono venduti tutto. Hanno preso tutti i beni delle banche, si sono mangiati tutto. Si prende Banca Antonveneta, che vale 3 miliardi, e la pagano 10 miliardi. Io Vado da Profumo (presidente Montepaschi di Siena) e gli dico che c'è un buco e mi risponde quale buco? Ci vuole una commissione e mettere sotto indagine tutti i dirigenti del Pd dal 95 a oggi. Oggi le banche sono i partiti e i partiti sono banche. Basta fuori. Ci mettono l'uno contro l'altro, abbiamo paura di tutto - ha detto dal palco per il comizio - sono stufo di un Paese dove la gente ha paura''.

E senza paura, c'è da giurarci, Grillo prosegue il suo tour in attesa di "conquistare " il 22 febbraio piazza San Giovanni a Roma "per una serata - dice - che passerà alla storia".

Leggi le altre news: www.palermoreport.it