News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Autorizzato dal presidente della Regione l’avvio delle procedure per l’attivazione del reparto di Neurochirurgia pediatrica all’ospedale Civico di Palermo.Il via libera è arrivato nel corso di un incontro operativo a Palazzo d’Orleans tra il presidente Schifani, l’assessore alla Salute Volo, il dirigente generale Iacolino e il commissario del Civico Messina.Nel corso della […]

  • NEW YORK (ITALPRESS) – Quest’anno anche New York rende omaggio a Santa Rosalia, patrona della città di Palermo. Perchè per la “Santuzza”, simbolo di rinascita e speranza, non è un anno come tutti gli altri: nel 2024 ricorre il quattrocentesimo anniversario del ritrovamento delle sue reliquie miracolose. Nella Grande Mela sono stati due giorni di […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “Come creare una strategia di marketing efficace con l’Intelligenza Artificiale”, è il tema del webinar formativo gratuito, promosso dal Punto Impresa digitale della Camera di Commercio Palermo ed Enna che si svolgerà lunedì prossimo, alle 10. Durante il webinar verranno illustrati gli strumenti di Intelligenza Artificiale più utili per il marketing, ma […]

Liti e risse tra i clienti, chiuso locale a Palermo. Sanzioni per un altro pub

polizia_notte.jpg

Disposta in un caso la chiusura per dieci giorni. Oltre 5200 euro di verbale per l'altro locale. Il questore di Palermo ha disposto la sospensione, per la durata di dieci giorni, della Scia per somministrazione di alimenti e bevande di un locale del centro cittadino. La proposta di adozione del provvedimento, avanzata dai carabinieri, arriva dopo due gravi liti che hanno avuto per teatro proprio l'esercizio commerciale. In una delle due, iniziata all'interno del locale e degenerata in rissa all'esterno, sono rimasti coinvolti alcuni cittadini stranieri e per riportare la calma è stato necessario l'intervento di due carabinieri, che avevano appena terminato il turno di servizio, e delle volanti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

Durante i numerosi controlli eseguiti da carabinieri e poliziotti, inoltre, è stata riscontrata in più occasioni la presenza, tra i clienti, di persone con precedenti. Inoltre, diverse e numerose sono state le richieste di intervento da parte dei residenti alle forze di polizia per fatti accaduti nei pressi del locale. Il provvedimento di sospensione per dieci giorni è stato notificato al proprietario. Un accesso ispettivo effettuato ieri sera da poliziotti, vigili urbani e personale dell'Azienda sanitaria provinciale in un esercizio commerciale nel quartiere Tribunale-Castellamare ha riscontrato violazioni amministrative e sanitarie e sanzioni per oltre 5.200 euro. Riscontrate diverse irregolarità di natura amministrativa, tra cui l'occupazione illecita di una porzione di suolo pubblico, la violazione del necessario nullaosta della Sovrintendenza beni culturali della Regione siciliana e del regolamento dehors del Comune, l'utilizzo di apparecchiature elettroacustiche con diffusione musicale difforme da quanto descritto nella relazione fonometrica.