News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Un confronto tra diversi attori istituzionali per riflettere su ruolo e sfide della filiera dell’Healthcare: a promuoverlo è Unicredit, in un incontro tenutosi alla Camera di commercio Palermo-Enna per approfondire le opportunità di crescita non solo delle aziende, ma anche del sud in uno scenario che nei prossimi mesi rischia di vedere […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Affermazione della Cisl Scuola a livello nazionale che moltiplica la propria rappresentanza da 2 a 5 seggi e ottiene di avere componenti in tutti gli ordini di scuola (Infanzia, Primaria, Secondaria di primo e secondo grado). “Si tratta di una bella soddisfazione, ci viene riconosciuto un largo consenso come risultato di un […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “L’articolo 116 della Costituzione era stato introdotto dal centrosinistra nel 2001 con solo tre voti di scarto in Senato. Adesso se si sono pentiti di questa scelta ne prendiamo atto, ma non vengano a dire che spacca in due il Paese. Il tema del Mezzogiorno è la capacità di spesa: su questo […]

Li chiamavano...fischietto lesto

Li chiamavano... fischietto lesto. Un fischio ogni cinque secondi.

Sono i due parcheggiatori (abusivi, manco a dirlo) di via Carducci, traversa di via XX settembre in pieno centro, che con il loro aggeggio verde fluorescente deliziano le mattine dei residenti e dei lavoratori. Ironia a parte, non è pensabile né tantomeno accettabile una situazione del genere, né  per chi lavora e magari avrebbe anche bisogno di concentrasi, né per chi abita nei palazzi circostanti e vorrebbe riposare o comunque avere il giusto silenzio che gli spetta, gente anziana, bambini, studenti.

Vogliamo vedere che oltre al pizzo per il posteggio (che nonostante le nostre segnalazioni e video di denuncia realizzati, continuano incessanti: http://www.palermoreport.it/notizie/il-pizzo-dei-posteggiatori-abusivi-una-delle-piaghe-di-palermo), oltre al caos al traffico che i posteggiatori provocano con le loro indicazioni e i segnali da vigile urbano dell'ultimo momento, dobbiamo anche accollarci il disturbo della quiete pubblica?

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.