News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • BOLZANO (ITALPRESS) – Con una sentenza del 17 giugno, il tribunale di Bolzano ha accolto le domande formulate da Movimento Consumatori, accertando “la vessatorietà della penale presente nel contratto di Sicily by Car che è imposta al consumatore in caso di sanzioni notificate alla società per infrazione del Codice della strada e per mancato pagamento […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Sono circa 140.000 gli italiani che vivono con la Sclerosi Multipla (SM), di cui oltre 11.000 in Sicilia, con circa 290 nuove diagnosi ogni anno registrate a livello regionale. La Sicilia è, dopo Lazio, Campania e Lombardia, la quarta regione italiana per numero di persone che affrontano questa malattia neurologica cronica, che […]

  • ROMA (ITALPRESS) – “Il dramma degli incendi che affligge il nostro territorio colpisce ancor di più la Sicilia, dove le piogge scarseggiano e le temperatura sono in media più alte. Le perdite già subite dall’isola in questi anni in termini di deforestazione sono ingenti, per questo oggi, nella sede del Mase, abbiamo affrontato il delicato […]

La città che muore. Chiude Renato Bar a Mondello

 

L'elenco di storici esercizi commerciali, della nostra città, che sono stati costretti ad abbassare le saracinesche, potrebbe essere lungo, molto lungo, ormai troppo. Da piccoli e noti Bar come il Pinguino, Mazzara, alle gioiellerie Fiorentino, Longo, Peralta, ai grandi magazzini come migliore, alle semplici cartolibrerie che era li al proprio posto da una vita, ai negozi di abbigliamento come Carieri & Carieri e tani tanti altri. Tutti emblema di una città che non esiste più, una città coi i suoi pur banali, ma storici punti di riferimento, che oggi gli vengono privati da una crisi e da un sistema economico che non permette più a nessuno di fare impresa. Impresa nel vero senso della parola. Oggi arriva anche la notizia della chiusura del Bar Renato di P.zza a Mondello. Chi non conosce, quale generazione ancora in vita non ha preso almeno un caffé da Renato Bar a Mondello. Sono pezzi di città che scompaiono, che non hanno retto dopo decenni di attività. Un termometro che nessuno legge e interpreta nel proprio drammatico reale significato. Una Città, un tessuto sociale che si sta progressivamente spegnendo e con esso, una quotidianità che sta sempre più cambiando e decidendo la sorte di un intera collettività. La nostra.