News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Nessuno spoiler vero e proprio, ma il 400esimo Festino di Santa Rosalia comincia piano piano a prendere forma: a due mesi dalla ingente manifestazione del 14 luglio, il Comune di Palermo svela i primi aspetti di un evento che si dispiegherà non solo nella data di celebrazione, ma in un arco di […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

Inceneritore a Termini Imerese. notizia priva di fondamento e segno di arretratezza

 

La notizia apparsa in alcuni organi di diffusione dell'informazione, riguardante la possibilità che a Termini Imerese venga realizzato un inceneritore per i rifiuti, mi ha particolarmente sorpreso. ha dichiarato il Sindaco Salvatore Burrafato. Sorpreso perchè ad oggi nessun progetto è mai stato concretamente presentato ne tanto meno discusso o sottoposto in nessuna sede istituzionale preposta. Volendo ricordare il presupposto che, la politica e scelte così importanti ed impattanti per un territorio non si fanno certamente partendo da titoli, tanto sensazionalistici quanto infondati, sui giornali, mi sono voluto immediatamente confrontare con Giuseppe Norata presidente dell''ATO rifiuti del nostro comprensorio. Ecologia e Ambiente, società più volte premiata come emblema di efficienza proprio nella raccolta dei rifiuti solidi urbani e più volte nella top 10 dei comprensori con la maggiore percentuale di differenziata. Le sue parole sono state chiare: Ad oggi non risulta alcun progetto concreto in tal senso, ed in ogni caso parlare oggi di inceneritori per risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti, è chiaramente un segno di arretratezza tecnologica. Sono ben altre le impiantistiche a impatto ambientale sostenibile che potrebbero finalmente far a pieno titolo rientrare i nostri rifiuti nel ciclo produttivo. Le vere e più moderne politiche di smaltimento dei rifiuti partono da un assunto imprescindibile: "da rifiuto a risorsa" non credo che gli inceneritori vadano in questa direzione.

nella foto Giuseppe Norata