News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Il ricordo di Franco Basaglia a cent’anni dalla nascita costituisce lo spunto per una riflessione a tutto tondo sulla salute mentale e sugli strumenti da offrire oggi ai pazienti psichiatrici: teatro di tale confronto, che ha visto protagonisti numerosi esperti, è Palazzo dei Normanni, a Palermo.Il punto di partenza non può che […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – E’ stata inaugurata in via Archimede, a Palermo, “AL CENTRO”, la nuova sede della onlus Per Esempio.UniCredit ha concesso un contributo economico per l’acquisto di arredi, materiale didattico, giochi e libri per la nuova sede della onlus dove vengono svolte attività di contrasto alla povertà educativa, all’interno del quartiere Borgo Vecchio.Il target […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – L’ammontare complessivo dei Fondi di Sviluppo e Coesione per gli aeroporti di Catania e Comiso è di 56 milioni di euro, ripartiti in circa 9 milioni per Fontanarossa, per realizzare opere di miglioramento dei livelli di security aeroportuale, e quasi 47 milioni per lo scalo ibleo. Lo rende noto la Sac, società […]

Il datore di lavoro di Cancelleri querela Crocetta. ''Nessuna contiguità con ambienti mafiosi''''

Salvatore Lo Cascio, titolare dell'azienda in cui lavora Giancarlo Cancelleri, candidato governatore in Sicilia per il Movimento 5 stelle, ha dato mandato al suo legale di querelare il candidato presidente della Regione ed eurodeputato del Pd, Rosario Crocetta, per diffamazione. L'esposto, ha annunciato l'avvocato Pietro Ivan Maravigna, sarà depositato alla Procura di Catania. Ieri, si legge nell'esposto, Crocetta aveva parlato di contiguità della società e del suo titolare con ambienti mafiosi.

''La Lo Cascio e il suo titolare - afferma l'avvocato Maravigna - non hanno mai avuto alcun rapporto economico con l'ing. Di Vincenzo e quindi le dichiarazioni dell'On. Crocetta appaiono del tutto ingiustificate e connotate da una cattiveria che, se comprensibile tra candidati negli ultimi giorni di un'infuocata campagna elettorale, non può trovare giustificazione alcuna ed è volgare e gratuita diffamazione in danno di un'impresa siciliana che, pur costituendo eccellenza nel proprio settore, lotta quotidianamente per la propria sopravvivenza e il mantenimento del posto di lavoro di 80 dipendenti".