News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Il ricordo di Franco Basaglia a cent’anni dalla nascita costituisce lo spunto per una riflessione a tutto tondo sulla salute mentale e sugli strumenti da offrire oggi ai pazienti psichiatrici: teatro di tale confronto, che ha visto protagonisti numerosi esperti, è Palazzo dei Normanni, a Palermo.Il punto di partenza non può che […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – E’ stata inaugurata in via Archimede, a Palermo, “AL CENTRO”, la nuova sede della onlus Per Esempio.UniCredit ha concesso un contributo economico per l’acquisto di arredi, materiale didattico, giochi e libri per la nuova sede della onlus dove vengono svolte attività di contrasto alla povertà educativa, all’interno del quartiere Borgo Vecchio.Il target […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – L’ammontare complessivo dei Fondi di Sviluppo e Coesione per gli aeroporti di Catania e Comiso è di 56 milioni di euro, ripartiti in circa 9 milioni per Fontanarossa, per realizzare opere di miglioramento dei livelli di security aeroportuale, e quasi 47 milioni per lo scalo ibleo. Lo rende noto la Sac, società […]

E il terreno confiscato al boss diventa discarica, una denuncia

 

Aveva realizzato una discarica abusiva - con annessa stalla - su un terreno confiscato a Cosa nostra ma è stato scoperto e denunciato. E' accaduto a Palermo, nel cuore del quartiere ''Guadagna".

Secondo quanto reso noto dai Carabinieri, un appezzamento di terreno confiscato da tempo a Giovanni Ienna era stato recintato abusivamente da un agricoltore, un 60enne palermitano, che lo aveva trasformato in una discarica di rifiuti con annessa stalla di fortuna per quattro cavalli. Un muro di due metri e mezzo e una recinzione costruita con pali e fil di ferro coprivano la vista da cumuli di rifiuti stoccati sul suolo: tubi, bidoni, teloni, pezzi di macchine e vetture intere, bombole del gas arrugginite, pezzi di infissi e materiali di risulta sono solo un piccolo campionario di quei rifiuti che giacevano in mezzo alla fanghiglia che le abbondanti piogge di questi giorni hanno creato.

Rifiuti che dal punto di vista qualitativo e quantitativo integrano una vera e propria discarica "con un impatto - spiegano i militari -devastante sull'ambiente ed un certo inquinamento del sottosuolo e delle eventuali acque sotterranee".

I Carabinieri della Stazione Palermo Oreto supportati dai reparti speciali Carabinieri Tutela Ambiente e Carabinieri Tutela della Sanità nonchè dal servizio veterinario dell'A.S.P. Di Palermo, hanno denunciato in stato di libertà il 60enne.

L'uomo deve rispondere di "modifica dello stato dei luoghi di altrui proprietà; invasione arbitraria del terreno; introduzione di animali nel fondo altrui e maltrattamenti di animali". I quattro cavalli, sono stati affidati a un vicino allevamento mentre, l'intera area sottoposta a sequestro, in attesa delle prossime decisioni dell'autorità giudiziaria.

 

Leggi le altre news: www.palermoreport.it