News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – “E’ stata una festa popolare, è stata una festa offerta ai tanti turisti in visita a Palermo, il Quattrocentesimo Festino di Santa Rosalia è stata la festa della città. Ripercorrendo la serata di ieri, è ancora forte l’emozione provata nel corso di questa edizione che, sono certo, rimarrà nella memoria dei tanti […]

  • ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani si piazza all’ottavo posto della Governance Poll, la classifica sul gradimento dei primi cittadini e governatori, realizzata per il ventesimo anno consecutivo dall’Istituto demoscopico Noto Sondaggi per “Il Sole 24 Ore”. Schifani raggiunge il 57%, risultando essere il governatore che ha aumentato maggiormente il proprio […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “A chi vogliamo lasciare la nostra città, i nostri quartieri, le nostre case, le nostre strade? A questa nuova peste che, sotto i nostri occhi, camuffata di normalità e di ineluttabilità, sta contagiando i nostri giovani, cioè i nostri figli e nipoti, a Ballarò come al Cep, a Bagheria come a Termini […]

Crisi nel palermitano, sono 122 le aziende artigiane chiuse dall’inizio dell’anno

Le pratiche di cancellazione dal registro delle imprese sono state esaminate lo scorso 28 gennaio. In meno di un mese dunque, secondo i dati della Camera di Commercio, sono 122 le aziende palermitane che hanno chiuso.

E il drammatico fenomeno non riguarda una tipologia in particolare, ma le più svariate: aziende edili, autolavaggi, officine meccaniche e artigiane, negozi di parrucchiere, centri estetici, grafici, ottici e fotografi. Un dato allarmante quello della Commissione provinciale per l'artigianato di Palermo, che desta maggiore preoccupazione se si considera proprio il fatto che siamo ancora ad inizio anno. Lo scorso 14 gennaio erano già 45 le aziende che avevano fatto domanda di cancellazione non riuscendo più a stare sul mercato. Subito dopo sono arrivate le altre 77.

 

Il bilancio di fine 2012 fatto dal presidente di Confcommercio Roberto Helg, era già sconfortante e aveva lanciato segnali tutt'altro che confortanti per il trend del 2013: "A Palermo il 70 per cento delle imprese giovanili, femminili e di immigrati nate nel 2011 hanno chiuso nel 2012 – aveva detto – Le cause sono da ricondurre alla politica del governo che ha distrutto definitivamente le imprese e le ha messe in liquidazione".

 

Leggi le altre news su: www.palermoreport.it