News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – Il Comune di Catania, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani, rispettivamente società capofila del Polo Infrastrutture e del Polo Urbano del Gruppo FS, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa finalizzato al potenziamento infrastrutturale e alla rigenerazione urbana delle aree dismesse o in dismissione di proprietà del Gruppo FS presenti nella città siciliana.Il […]

Avvocato a giudizio con l'accusa di "riduzione in schiavitù". Rischia da 24 anni all'ergastolo.

schSembra quasi un caso da film, ma in realtà non lo è. Si tratta del caso dell'avvocato civilista, palermitano, Fabio Tringali, che è stato rinviato a giudizio dal Gip, Maria Pino. L'accusa è pesantissima, "riduzione in schiavitù".

Tringali avrebbe infatti segregato e tenuto come schiavi due extracomunitari, uno dei quali si sarebbe costituito parte civile. I fatti sarebbero avvenuti lo scorso anno in un appezzamento di terreno a Partinico, di prorpietà dell'avvocato Tringali. Il legale si è difeso ipotizzando un complotto ordito dai suoi vicini per questioni di "cattivo vicinato".

Il processo si celebrerà in Corte d'Assise, poichè la pena prevista per reati del genere è pesantissima, da un minimo di 24 anni fino all'ergastolo.