News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – Il Comune di Catania, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani, rispettivamente società capofila del Polo Infrastrutture e del Polo Urbano del Gruppo FS, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa finalizzato al potenziamento infrastrutturale e alla rigenerazione urbana delle aree dismesse o in dismissione di proprietà del Gruppo FS presenti nella città siciliana.Il […]

Arriva lo Street Control, parte la lotta contro la doppia fila

street-control

Sembra il titolo di un film anni '50, come Maciste contro i dinosauri, ma alla fine sembra proprio che il Comune voglia provare a far sparire le doppie file di auto, almeno in centro.

Tutto merito della Sispi, la società incaricata dal Comune di accendere le telecamere di controllo per immortalare le auto messe irregolarmente.Ai vigili urbani basterà spingere un pulsante nella sala controllo del nuovo sistema di Street Control per poter multare gli automobilisti indisciplinati in doppia o terza fila.

Oltre al lavoro dell'occhio elettronico, a partire dal 2 aprile e per tutta la settimana di Pasqua saranno accelerati i tempi di rodaggio del meccanismo, con i vigili urbani che saranno dotati di un nuovo dispositivo, simile ad un tablet, per fotografare e spedire direttamente la targa dell'auto in sosta vietata al centro dello Street Control.

Un giro di vite che segue l'installazione di 4 nuovi autovelox fissi lungo l'asse principale di Viale Regione Siciliana, nel piano complessivo di un maggiore controllo delle strade e di una politica tesa a recuperare fondi tramite l'applicazione ferrea del codice della strada.