News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Nessuno spoiler vero e proprio, ma il 400esimo Festino di Santa Rosalia comincia piano piano a prendere forma: a due mesi dalla ingente manifestazione del 14 luglio, il Comune di Palermo svela i primi aspetti di un evento che si dispiegherà non solo nella data di celebrazione, ma in un arco di […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

Approvate in Consiglio le regole per il finanziamento delle scuole. Evola: snellite le procedure

In una sala delle Lapidi accerchiata dai lavoratori Gesip, dopo alcuni passaggi di tesa discussione, alla fine dell'ultima seduta del consiglio comunale palermitano è stato approvato il regolamento che disciplina l'erogazione dei contributi alle scuole dell'obbligo per il loro funzionamento. Stabilite, quindi, le procedure per la richiesta dei contributi finanziari da parte dei singoli istituti, e i criteri di assegnazione dei fondi.

Nel documento approvato trova inoltre posto un capitolo a parte per le "spese di funzionamento dei centri di refezione": per le mense scolastiche saranno previste delle somme ulteriori, "per dare sempre più ampia diffusione tra le scolaresche, gli insegnanti e i genitori, dei principi relativi ad una corretta alimentazione, e di offrire, nel contempo, una sempre maggiore sicurezza di applicazione delle norme d'igiene nel campo alimentare".

"E'una tappa fondamentale che serve a snellire quelle procedure farraginose che troppo spesso ritardano gli interventi di manutenzione di cui le scuole hanno stretta necessità, senza dovere passare attraverso le vie tortuose di una lenta burocrazia – dice Barbara Evola, assessore comunale alla Scuola - La seconda tappa sarà poi quella di implementare l'anno prossimo questo capitolo di spesa per assicurare alle scuole sempre maggiori risorse per garantire il miglior servizio possibile".