News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Collaborazione tra Regione Siciliana e Invitalia per la realizzazione di tre nuovi ospedali a Palermo – il polo di eccellenza pediatrico, il nuovo Policlinico e l’ospedale Palermo Nord-Polo oncoematologico – e la ristrutturazione del padiglione A dell’ospedale “Cervello”, sempre nel capoluogo. Opere per un valore di 747,7 milioni di euro che rientrano […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – È stata inaugurata la tratta metropolitana “Nesima-Monte Po” a Catania. È lunga 1,7 km, comprende due nuove stazioni: “Fontana” e “Monte Po”. Il costo complessivo dell’intervento è stato di 93 milioni di euro, con un totale per km di 54,7 milioni di euro. Il costo della singola opera, cioè della galleria continua […]

  • TRAPANI (ITALPRESS) – Un trattamento ricompressivo in camera iperbarica è stato eseguito nelle scorse ore nel Centro iperbarico di Favignana (Tp). La paziente, una turista veneta di ventiquattro anni colpita da malattia da decompressione in seguito ad un’immersione subacquea nelle acque dell’isola di Marettimo, è stata trasportata con l’idroambulanza del Presidio Territoriale di Emergenza di […]

Anonymous colpisce Equitalia

an2Anonymous, la sigla con cui gli hackers si identificano, continua il proprio attacco ai siti istituzionali italiani. A cadere sotto i colpi dell'ormai celebre sigla, ieri, è stato il sito ufficiale di Equitalia,  che adesso risulta irraggiungibile. Prima ancora erano stati presi di mira il sito del Vaticano e quello di Trenitalia.

Già il mese scorso, i pirati del web avevano preannunciato il loro attacco massiccio alle istituzioni italiane e lo stanno portando a termine su tutto il fronte, senza che nessuno riesca a fermarli. I siti diventano irraggiungibili e, a seconda dei casi, vengono danneggiate anche le memorie, ma lo scopo di Anonymous è più soft.

Rendere un sito irraggiungibile, infatti, causa un blocco di sistema che provoca danni economici rilevanti. L'operazione contro l'Italia, largamente annunciata, è stata denominata "Tango Down". Nei giorni scorsi, le rivendicazioni di Anonymous hanno rivelato che molti altri siti iinternazionali sono stati buttati giù.