News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Autorizzato dal presidente della Regione l’avvio delle procedure per l’attivazione del reparto di Neurochirurgia pediatrica all’ospedale Civico di Palermo.Il via libera è arrivato nel corso di un incontro operativo a Palazzo d’Orleans tra il presidente Schifani, l’assessore alla Salute Volo, il dirigente generale Iacolino e il commissario del Civico Messina.Nel corso della […]

  • NEW YORK (ITALPRESS) – Quest’anno anche New York rende omaggio a Santa Rosalia, patrona della città di Palermo. Perchè per la “Santuzza”, simbolo di rinascita e speranza, non è un anno come tutti gli altri: nel 2024 ricorre il quattrocentesimo anniversario del ritrovamento delle sue reliquie miracolose. Nella Grande Mela sono stati due giorni di […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “Come creare una strategia di marketing efficace con l’Intelligenza Artificiale”, è il tema del webinar formativo gratuito, promosso dal Punto Impresa digitale della Camera di Commercio Palermo ed Enna che si svolgerà lunedì prossimo, alle 10. Durante il webinar verranno illustrati gli strumenti di Intelligenza Artificiale più utili per il marketing, ma […]

Andata via "Circe" arriva "Ulisse" con il suo caldo ciclopico

Un'estate all'insegna degli anticicloni. Se ne sono alternati parecchi in questi mesi, con nomi che ci hanno anche un po' fatto sorridere. Abbiamo cominciato con "Scipione", a giugno, che ha portato con se un caldo "africano, poi "Caronte", il traghettatore, che con le sue punte di 40 gradi ci ha fatto vedere le pene dell'inferno. Nei primi di luglio è arrivato "Minosse" col suo caldo infernale. A seguire un altro demone, "Lucifero": diavolo che caldo! A rinfrescare l'aria, di giorno e di notte, magicamente, ci ha pensato Circe. Qualche pioggerella, un po' di venticello, un tiepido sole, un po' di respiro.
Ma è durato poco, a fare da padrone al clima della nostra isola adesso ci pensa l'anticiclone "Ulisse", un'odissea di caldo e di sudore. Un'altra fiammata che farà schizzare i termometri a quasi 40 gradi. Seguite dunque il vostro "filo di Arianna" che vi condurrà al mare; non è necessario che cerchiate Itaca, anche la spiaggia di Mondello va benissimo.