News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Approvazione del bilancio e discussione sulla compatibilità dell’incarico all’ordine del giorno del prossimo Cda della Foss che esaminerà la nota dell’Ufficio legale della Presidenza della Regione siciliana sulla posizione del sovrintendente Andrea Peria Giaconia.L’Avvocato della Regione, Giovanni Bologna, in una nota inviata nei giorni scorsi, sottolinea come, in base alla finanziaria regionale […]

  • ROMA (ITALPRESS) – Il presidente di Sicindustria, Luigi Rizzolo, è il nuovo presidente di SFC – Sistemi Formativi Confindustria, la società che progetta e coordina al livello nazionale iniziative di formazione, ricerca, sviluppo e assistenza tecnica finalizzate a supportare il Sistema Associativo, sostenere la crescita competitiva delle pmi e favorire la modernizzazione della pubblica amministrazione.Cinquantuno […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “Vincenzo Agostino è stato da trentacinque anni – insieme alla sua amatissima moglie Augusta Schiera -, da quel tormentoso 5 agosto 1989, una vedetta, una sentinella, un vegliardo. Nonostante il buio della notte, allorchè nel suo spirito poteva scendere una schiacciante angoscia, è diventato una fonte di incrollabile speranza per noi tutti, […]

Allerta Meteo in Sicilia. Alcune scuole rimarranno chiuse

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteo che coinvolgerà l'intera Sicilia già dalle prime ore di domani 10 marzo. Sono previste precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio, che interesseranno in particolare la Sicilia Orientale e meridionale dove sono previsti anche forti raffiche di vento. In seguito a tale scenario molti sindaci delle province di Ragusa, Siracusa e Catania hanno emanato il provvedimento della sospensione delle normali attività scolastiche. Viene anche sconsigliato di mettersi in viaggio in macchina nella mattina di domani. Per quanto riguarda il rischio idrogeologi cosi va dall'avviso di "moderata criticità" a quello di "elevata criticità" a seconda delle zone. Per quanto riguarda poi le località già vulnerate in passato da eventi meteo precedenti è stata dichiarata la fase di "allarme".