News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Condividere competenze e conoscenze per tutelare la biodiversità siciliana e sviluppare una rete di ricerca all’avanguardia che possa orientare le pratiche e le politiche istituzionali nel campo della sostenibilità ambientale. Con questi obiettivi è stato firmato, a Palazzo d’Orlèans, a Palermo, un accordo di collaborazione con il National biodiversity future center (Nbfc), […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Non è un semplice acronimo, ma un primo approccio per mettere il cliente a proprio agio: “Ciao”, sigla di Customer Information Assistance Office, è il nome che Ita Airways ha scelto per il nuovo centro assistenza clienti di Palermo, situato a Palazzo Gamma e inaugurato alla presenza dei vertici dell’azienda, del primo […]

  • CATANIA (ITALPRESS) – Il Comune di Catania, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani, rispettivamente società capofila del Polo Infrastrutture e del Polo Urbano del Gruppo FS, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa finalizzato al potenziamento infrastrutturale e alla rigenerazione urbana delle aree dismesse o in dismissione di proprietà del Gruppo FS presenti nella città siciliana.Il […]

Addìo Pizzo a Mondello con i vertici delle istituzioni

ad1"Per Pasqua tu che fai, paghi il pizzo?" Questo lo slogan provocatorio del volantino che i ragazzi di "Addìo Pizzo" hanno distribuito stamattina, prima a Partanna e poi a Mondello. In occasione della Giornata Italiana Antiracket, quest'oggi, nella piazza della borgata marinara, le massime cariche istituzionali, impegnate nella lotta alla criminalità ed alla mafia, hanno incontrato, sposato e sostenuto la causa della ribellione all'usura, all'estorsione, al pizzo.

Il Prefetto, Umberto Postiglione, il Questore, Nicola Zito, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Gen. Teo Luzi, ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Gen. Stefano Screpanti, hanno presenziato e portato il loro messaggio d'appoggio e sostegno all'Associazione  impegnata in prima linea nella lotta al racket.

Un messaggio forte e deciso, di ribellione, che intende raggiungere tutti quegli imprenditori e commercianti ancora vittime silenziose di un cancro che continua a divorarli, ma per il quale esiste già una cura efficace.