News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • MILANO (ITALPRESS) – E’ Nicole Insalaco, studentessa del corso di Laurea in Ingegneria Informatica all’Università degli Studi di Palermo, la vincitrice della sesta edizione di “Amazon Women in Innovation”, la borsa di studio promossa e finanziata da Amazon per aiutare le giovani studentesse di discipline Stem (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) a inserirsi nel settore […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “Nessuno getti fango su Stromboli”. Lo dicono gli abitanti dell’isola, la cui protesta è stata raccolta dal quotidiano “La Sicilia” in edicola oggi, a proposito della fiction Rai, che sarà mandata in onda il prossimo 15 settembre, la quale durante le riprese causò un incendio che divorò l’isola. “Tutti, tranne il ministro […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – Collaborazione tra Regione Siciliana e Invitalia per la realizzazione di tre nuovi ospedali a Palermo – il polo di eccellenza pediatrico, il nuovo Policlinico e l’ospedale Palermo Nord-Polo oncoematologico – e la ristrutturazione del padiglione A dell’ospedale “Cervello”, sempre nel capoluogo. Opere per un valore di 747,7 milioni di euro che rientrano […]

Stretta “mortale” per la movida palermitana. 30 mila euro di multe

 

Il nucleo di controllo istituito prima dell'estate, che vede coinvolte quasi tutte le forze di pubblica sicurezza così come i tecnici dell'enel, del gas e Nopa ha compiuto l'ennesimo blitz nel cuore della movida palermitana, la Vucciria. Anche questa volta i reati e le infrazioni rilevate sono sempre le stesse Occupazione del suolo pubblico, furto di energia elettrica, assunzioni in nero, mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle regole sul diritto d'autore sono solo alcuni dei reati contestati ai numerosi titolari dei locali che si snodano tra Piazza Garraffaello e Piazza Caracciolo in pieno centro storico a Palermo. Pesanti le sanzioni proprio per il lavoro nero, sono stati trovati sei dipendenti senza regolare contratto di lavoro a cui sono seguite pesanti sanzioni per i rispettivi datori di lavoro: 3.900 euro di multa oltre a 195 euro per ogni giorno lavorativo per ciascun dipendente non assunto regolarmente. In un locale è stata riscontrata la presenza di tre lavoratori su quattro non regolarmente assunti: è stata così disposta la sospensione dell'attività. Complessivamente le sanzioni in una sola notte hanno superato i 30 mila euro.
Si spera che questo pugno duro serva a far si che il "giorno dopo" andate vie le forze dell'ordine non ritorni tutto come prima, come spesso accade nella nostra città.