News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – “E’ stata una festa popolare, è stata una festa offerta ai tanti turisti in visita a Palermo, il Quattrocentesimo Festino di Santa Rosalia è stata la festa della città. Ripercorrendo la serata di ieri, è ancora forte l’emozione provata nel corso di questa edizione che, sono certo, rimarrà nella memoria dei tanti […]

  • ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani si piazza all’ottavo posto della Governance Poll, la classifica sul gradimento dei primi cittadini e governatori, realizzata per il ventesimo anno consecutivo dall’Istituto demoscopico Noto Sondaggi per “Il Sole 24 Ore”. Schifani raggiunge il 57%, risultando essere il governatore che ha aumentato maggiormente il proprio […]

  • PALERMO (ITALPRESS) – “A chi vogliamo lasciare la nostra città, i nostri quartieri, le nostre case, le nostre strade? A questa nuova peste che, sotto i nostri occhi, camuffata di normalità e di ineluttabilità, sta contagiando i nostri giovani, cioè i nostri figli e nipoti, a Ballarò come al Cep, a Bagheria come a Termini […]

Lombardo distribuisce fondi fino all'ultimo: 1,3 milioni per attività dello spettacolo e teatrali

 

Nuova pioggia di fondi dal governo di Raffaele Lombardo, alla vigilia della proclamazione in Corte d'appello del neo presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta. Questa volta a beneficiare della valanga di contributi sono decine di società, associazioni, cooperative, che operano nel campo dello spettacolo e delle rappresentazioni teatrali. Ad aprire i cordoni della borsa è il dipartimento al Turismo che ha distribuito 1,3 milioni di euro. Proprio ieri Crocetta aveva inviato una lettera a Lombardo, diffidandolo a firmare nuovi atti, sottolineando che "e situazioni della finanza regionale meriterebbero sicuramente un'attenzione maggiore rispetto a impegni di spesa che potrebbero sembrare opportuni all'attuale giunta".

Si tratta di fondi impegnati nel bilancio di previsione del 2012 concessi alle strutture private "per la qualità delle attività e il valore artistico delle produzioni", "per la distribuzione di spettacoli e formazione del pubblico", "per le attività svolte al di fuori del territorio regionale e in particolare all'estero". Non solo: i fondi sono anche "per l'organizzazione di rassegne e festival" in Sicilia, "per l'aggiornamento e l'acquisto di attrezzature, strumenti e arredi necessari allo svolgimento di attività teatrali", per chi ha svolto "in modo prioritario da almeno due anni attività per l'infanzia e i giovani", per "la conservazione e la diffusione del teatro dell'opera dei pupi", "per i costi di gestione delle sale".