News Sicilia

Agenzia di Stampa Italpress
  • PALERMO (ITALPRESS) – Una fabbrica per la preparazione del carboidrato per eccellenza, la pasta, diventa una clinica specializzata nella cura delle malattie metaboliche, del diabete e dell’obesità. Accade a Partinico, in provincia di Palermo dove, è stata inaugurata nella struttura dell’ex Molino Pastificio Soresi, di inizio Novecento, la Casa di Cura Santa Chiara. “Non posso […]

  • PALRMO (ITALPRESS) – Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi, Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, ha eletto oggi il siciliano Roberto Ginex come presidente. Ginex, 55 anni, palermitano, delegato della Circoscrizione Sicilia, giornalista dal 1992, è impegnato attivamente da oltre 25 anni nel sindacato dei giornalisti prima come consigliere regionale e poi dall’aprile 2018 all’agosto […]

  • MILANO (ITALPRESS) – “Se devi pensare al futuro dell’Europa, non lo puoi immaginare non tenendo conto del Mediterraneo. La declinazione del futuro europeo o è mediterranea, o non è.Soprattutto perchè il Mediterraneo – luogo di commerci e di conflitti, di scambi e di contrasti – ha una sua rilevanza dentro i nuovi equilibri geopolitici”. Lo […]

Il Mercato del furto nei mercati di Palermo. Ritrova in vendita la bici rubatagli due giorni prima

 

Chi di noi non si è sentito dire, "vai al mercato e la ritrovi". Questa è una delle frasi più ricorrenti quando si subisce un piccolo furto. Che sia un mobile, uno stereo, attrezzi da lavoro e certamente biciclette. La domenica specialmente nei vicoli di mercati storici si aprono "bancarelle" dell'usato senza troppi problemi... l'unico problema è che spesso quegli oggetti "usati" non erano ancora stati dismessi dai legittimi proprietari. Caso eclatante quello capitato ad un palermitano che mentre stava passeggiando per il mercato di Ballarò per fare la spesa ha notato in bella mostra una bicicletta, uguale a quella che gli era stata rubata pochi giorni prima. L'uomo si è avvicinato al mezzo a due ruote e accertatosi che si trattasse proprio della sua senza destare sospetti ha chiamato la polizia. Intervenuti gli agenti hanno chiesto al "venditore" la provenienza della bici e di altra merce esposta: altre due biciclette e due seggiolini da neonato per macchina. L'uomo non ha saputo dare spiegazioni esaustive ed è stato denunciato per ricettazione. La bicicletta è tornata al legittimo proprietario. L'altra merce è stata sequestrata e attualmente custodita in questura. Sul sito della questura sono state inserite le foto degli oggetti sequestrati chiunque riconoscesse la merce in custodia come propria può contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura di Palermo telefonando al numero 091/210850".