Parla Carmelo Miceli segretario Prov. Del PD “ Ora bisogna cambiare Palermo e la Sicilia”

Insieme al Segretario Provinciale del Partito Democratico di Palermo, l'Avv. Carmelo Miceli all'indomani dell'elezione del presidente della Repubblica, abbiamo voluto fare il punto della situazione "locale". Dove locale vuol dire una delle città più grandi d'Italia, la 5° per esattezza, con un provincia fatta da ben 81 Amministrazioni Comunali e oltre un milione di abitanti. Locale per modo di dire...

Leggi tutto...

Mattarella Presidente? La prima vera sconfitta di Renzi e del paese che vuole cambiare

Qual è il vero compito delle Istituzioni nel proprio valore assoluto, ormai perso? Oltre a garantire il funzionamento di una comunità organizzata in Stato, è certamente quello di essere "faro" e direzione. Di dare segnali forti, chiari e inequivocabili, sopratutto nei momenti più difficili, come certamente è quello che sta attraversando il nostro paese. Ma la vera domanda è: da dove devono...

Leggi tutto...


Palermo: Senza parole 14 milioni di euro per comprare gli impianti sportivi cadenti della città... Ma perché non erano già nostri???

I paradossi della nostra città non finiscono mai, o meglio il vero paradosso e come a noi cittadini ci facciamo passare tutto a dosso senza mai dire una parola, senza mai accennare neanche una lieve protesta o qualsivoglia sintomo di sdegno. Chi non ricorda che l'Amministrazione Comunale di Palermo ebbe, qualcuno dice l'arroganza, ma in realtà si tratta soltanto di "totale scollamento...

Leggi tutto...



Oggi a Palermo arriva lo sciopero generale. Fermo il trasporto pubblico e non solo

Oggi venerdì 14 novembre, sciopero generale sia dei dipendenti pubblici che privati, proclamato dai Cobas. Anche a Palermo incroceranno le braccia i lavoratori dipendenti sia pubblici che privati, per protestare "contro le politiche del governo Renzi e dell'Unione europea, il cosiddetto Jobs Act, l'abolizione dell'art.18, il blocco dei contratti, la legge di stabilità, il piano scuola...

Leggi tutto...

Dichiarazioni dell'ex Assessore Marino. L'on. Erasmo Palazzotto scrive a Grasso e Antimafia. In esclusiva il testo integrale delle missive

"LUMIA VENGA SOSPESO DALLA COMMISSIONE ANTIMAFIA. Quanto dichiarato da Marino conferma i nostri timori sul ruolo opaco di Confindustria e del senatore Lumia nella gestione del Ciclo dei Rifiuti in Sicilia". Cosi il deputato di Sinistra Ecologia e Libertà Erasmo Palazzotto commenta le dichiarazioni dell'ex assessore all'energia riportate dalla stampa...

Leggi tutto...

Le gravissime affermazioni dell'ex Assessore Marino: “ mi chiamò Lumia, dobbiamo vederci subito...”

{jcomments on}{jcomments off}La gravissime affermazioni dell'ex Assessore Regionale Nicolò Marino sulla gestione dei rifiuti in Sicilia, sembrerebbero essere cadute nel silenzio mediatico e politico; Come mai? Nel silenzio della politica regionale, infatti oltre ai diretti interessati è da notare, come non vi è una dichiarazione che sia una di un esponente politico siciliano...

Leggi tutto...

Esclusivo: Comune di Palermo, quella gara da mezzo milione scomparsa nel nulla...

Nella totale austerità e mancanza di fondi, nelle lacrime e nelle macerie di un bilancio comunale che fa fatica a trovare un qualsivoglia equilibrio, non passò inosservato che, proprio gli ultimi giorni del mese di dicembre del 2013, il 19 per l'esattezza, l'Amministrazione Comunale di Palermo pubblico un "bando con offerta economicamente più vantaggiosa" di quasi mezzo milione di euro...

Leggi tutto...

Palermo, elezioni comunali del 2007: andavano rifatte. Grazie non ci interessa più

L'ennesima triste conferma che ormai la politica vive solo su e per se stessa. Le elezioni comunali per il rinnovo dell'amministrazione cittadina di Palermo del 2007 andavano annullate e rifatte. Lo ha sentenziato il Tribunale Amministrativo Regionale (TAR). A questa affermazione le reazioni dei diretti interessati, Leoluca Orlando e Diego Cammarata, ovviamente, non potevano mancare...

Leggi tutto...

Consiglieri Comunali e Assessori questi sconosciuti. I risultati shock del nostro sondaggio tra 750 palermitani

Come molti dei nostri lettori ricorderanno, ogni tanto ci dilettiamo a fare qualche sondaggio. Di solito durante i periodi elettorali e, fino ad oggi, possiamo dire che ci abbiamo quasi sempre "preso". Ma questa volta il compito era molto più facile, nessuna elezione in arrivo, nessun consenso ipotetico da decifrare tra astruse percentuali e calcoli statistici...

Leggi tutto...


Crocetta la nuova Giunta che non lascia ben sperare. Certificazione di un disagio politico

Nasce, tra rimpasti e cambiamenti vari, troppi, il quarto governo di Rosario Crocetta. Già i numeri dei cambi e delle sostituzioni parlano chiaro 4 rimpasti in 2 anni. A nostro paese si chiama impossibilità a governare, almeno fino ad oggi. Resta il fatto che due anni sono passati e oggi si rimette tutto, o quasi, in discussione e a pagare il prezzo di questi due anni a vuoto sono stati comunque i siciliani...

Leggi tutto...