Sicilia ancora prima.... per frodi e irregolarità all'UE

 

Dopo il primato, attribuito dall'Unione Europea al nostro paese, quale stato in cui il livello di corruzione è il più alto d'Europa, ecco che arriva un altro primato, più nostrano. La Sicilia è la regione con il maggior numero di frodi e irregolarità, nella gestione dei fondi europei. Proprio quei fondi destinati alle regioni del sud ad obbiettivo 1 che sarebbero dovuti servire allo sviluppo economico e alle infrastrutture dell'isola. Così non è andata, oltre i miliardi di euro non spesi per mancanza di progettazione, risulterebbe che solo per il 2012 l'Erario dovrà recuperare ben 148 milioni di euro per irregolarità nella gestione dei fondi UE.
Ecco che felicemente recuperiamo il gradino più alto del podio.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna