Elezioni Europee 2014. Gli Exit Poll in Sicilia

 

Come ormai nostra consuetudine, anche per queste consultazioni elettorali non ci siamo tirati indietro nel dare le nostre previsioni di voto sulla Sicilia. I dati si riferiscono solo alla regione Siciliana e non alla Sardegna anche se il collegio Isole è unico.
Le rilevazioni sulle elezioni europee sono di estrema difficoltà, proprio per la disaffezione e il reiterato disinteresse dell'elettorato su questo tipo di consultazioni. Niente di più sbagliato visto che oggi il parlamento Europeo legifera e regolamenta la vita di ognuno di noi quasi più di quello italiano.

La nostra rilevazione conta su un 10% di indecisi, che decideranno, quasi un momento prima di entrare nell'urna. Le due proiezioni rispecchiano il possibile trend espresso proprio da questo 10%
In queste elezioni la nostra previsione è che l'astensionismo complessivo in Sicilia oscilli tra il 55% e il 58%. Anche se si vota in alcuni comuni importanti dell'isola per le amministrative, questo non dovrebbe bastare a far diminuire la defezione al voto.
In ogni caso le percentuali espresse di seguito fanno riferimento ai voti complessivi per partito, non vi sono coalizioni, e non alla sommatoria attribuibile ai singoli candidati.

 

ECCO LE PERCENTUALI DA NOI PREVISTE:

 

PARTITO DEMOCRATICO                   22% > 24%

L'ALTRA EUROPA CON TSIPRASS     3,5% > 4,2%

IDV                                                     1,3% > 2,8%

FORZA ITALIA                                   16,5% < 17,2%

NCD                                                     6,5% = 7,5%

FRATELLI D'ITALIA                            3,2% > 4,5%

LEGA NORD                                        0,8% > 1,5%

MOVIMENTO 5 STELLE                         32% < 36%

ALTRI                                                 4,2% < 2,3%

 

N.D.

La forbice d' errore percentuale sulla prima colonna è da ritenersi, sia in decrescita che in crescita del 2,5%, dove il segno > indica un trend a crescere il segno < un trend a decrescere, il segno = una stabilità media.

Sui partiti di maggioranza il ternd può così essere sintetizzato 

Movimento 5 Stelle 27% > 29%

Partito democratico 24% < 26%

Forza Italia 16,5% >18,5%

NCD  7,5% >8,5%

L'altra Europa CON TSIPRASS 3,5 = 4,8

Fratelli d'Italia 3,4% = 4,8%

 

 

Leggi Anche: COSA SENTIREMO DIRCI DOMANI

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna