Corradino Mineo PD “Crocetta è un personaggio superfluo”

 

Alla direzione regionale del PD non è passato sotto silenzio l'intervento del Senatore Corradino Mineo, noto giornalista ex Rai news e Senatore eletto nel collegio Sicilia che come risaputo fa parte della componente di sinistra di Giuseppe Civati. Da un intervista rilasciata al LinkSicilia, Mineo ha confermato che, per quanto riguarda il Governo della Regione, ne ha lodato i meriti relativi alle inchieste scaturite sulla formazione e su altri abusi esistenti nella gestione di fondi regionali, sottolineando, però, anche demeriti: "Crocetta – ci ha detto – è un personaggio sulfureo, siamo alla fine della sua esperienza di Governo che è un fallimento. Il governatore non ha attuato neppure la metà di quello che aveva detto nel suo programma".
Ovviamente, il senatore Mineo non ha certo voluto dire che il governatore è un po' demoniaco. Il "sulfureo" si riferiva certamente allo zolfo che 'infiamma' spesso i ragionamenti, qualche volta un po' contorti, dell'attuale presidente della Regione. Non è da escludere che il riferimento potesse riguardare lo zolfo che infesta l'aria di Gela, la 'ridente' cittadina che ha dato i natali al governatore da oltre 50 anni 'ostaggio' dell'Eni.
Queste parole hanno fortemente irritato il governatore Crocetta che intervenendo e rispondendo a Mineo ha detto: "Sembra un discorso di un killer venuto dall'Est. La mia esperienza è alla fine? Io non ho il problema di diventare senatore con il listino bloccato"
Alla risposta impulsiva e alquanto scomposta di Rosario Crocetta, Corradino Mineo ci ha precisato che i nodi principali della Regione non sono stati sciolti. Il Governo Crocetta non ha affrontato seriamente i problemi veri che, se risolti, possono dare una prospettiva economica ed occupazionale nell'Isola, con particolare riferimento ai fondi strutturali dell'Agricoltura, del Turismo e della Cultura.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna