Il ''Restitution day'' non piace ai deputati... i grillini restano soli

"Sono convinto che qualche altro deputato potrà seguire la nostra strada, ma non denigriamo chi preferirà non farlo", diceva ieri il capogruppo del Movimento Cinque Stelle all'Ars, Giancarlo Cancelleri, annunciando di aver restituito il 70% dei soldi (tra indennità e rimborsi) ricevuti per il mese di dicembre.

Palermo Report ha contattato i presidenti degli altri gruppi parlamentari dell'Assemblea per capire le intenzioni delle formazioni politiche, ma l'iniziativa dei grillini pare non avere destato grande entusiasmo.

Leggi tutto...









''Indennità troppo alta''... e i grillini restituiscono il 70% della busta paga

"Lo stipendio è troppo alto, possiamo lavorare bene per molto meno. Grazie". Succede anche questo nella Sicilia dei paradossi. Succede che 15 ragazzi, approdati da poco all'Assemblea regionale siciliana, puntino i piedi perchè le sedute inizino puntuali e dicano, senza troppi complimenti, che l'indennità ricevuta è troppo alta.
Succede che mentre i militari delle Fiamme Gialle passano in rassegna i bilanci dei gruppi parlamentari della scorsa legislatura, nella sala stampa di Palazzo dei Normanni il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Giancarlo Cancelleri annunci la restituzione del 70% dello stipendio.

Leggi tutto...






Ars e spese pazze. Guai per Pdl, Pd, Pid ed Mpa

Musotto: ''Vicenda ridicola".

Secondo il codice penale italiano si intende per "peculato" il reato "in virtù del quale "il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria". L'uso cioè di soldi pubblici per fini che pubblici non sono.

Ed è proprio questa l'ipotesi di reato che potrebbe cadere sulla testa di quattro politici nostrani: Giulia Adamo (Pdl), Antonello Cracolici (Pd), Rudy Maira (Pid) e Francesco Musotto (Mpa).

Leggi tutto...